Ariccia, gli eventi all’insegna della scherma il 1,2 e 3 novembre

0
1858
Ariccia
Ariccia Palazzo Chigi
Ariccia
Ariccia Palazzo Chigi

Nei giorni 1, 2 e 3 Novembre, nel Palariccia di Ariccia, su mandato del Comitato Regionale del Lazio della Federscherma, la S. S. Lazio Scherma Ariccia organizzerà la 1ª prova di qualificazione Interregionale al Campionato Italiano Under 14, alla quale prenderanno parte nei tre giorni di gara, spada, fioretto e sciabola, circa 1.000 schermidori delle categorie Bambine e Maschietti (11 anni), Giovanissime e Giovanissimi (12 anni), Ragazze e Allieve e Ragazzi e Allievi (13 e 14 anni), provenienti dalle regioni, Marche, Umbria, Abruzzo, Campania e Lazio.

Quasi il meglio della scherma giovanile italiana, rappresentata dalla società Campione d’Italia della categoria Under 14, il C.S. Roma, dalla 3ª classificata, la S.S. Lazio Scherma Ariccia e dalla 4ª classificata il Frascati Scherma.

Saranno a confronto le migliori “Scuola di Scherma” di spada, la Lazio Scherma e le società della scuola napoletana e umbra, di fioretto dove eccelle il Frascati Scherma, ma anche Jesi, Ancona, Salerno e la Lazio Scherma e nella sciabola dove i ragazzi di Napoli e di Terni cercheranno di contrastare la supremazia dei ragazzi del C.S. Roma, Frascati e Ariccia.

Saranno molti gli assalti nelle tre specializzazioni spada, fioretto e sciabola, in cui si rivivranno rivincite di sconfitte mal subite agli ultimi Campionati Italiani di Riccione del mese di Maggio scorso. Ma altri due eventi si svolgeranno concomitanti alle gare schermistiche ariccine che richiameranno l’interesse dei numerosi appassionati della scherma dei Colli Albani e di Roma e Provincia, la Titolazione della “Scuola di Scherma” di Ariccia a “Emmanuele Francesco Maria Emanuele”, Presidente Onorario del sodalizio ariccino, ma anche Presidente della Fondazione Roma, un ente privato che sin dal 1580 ai giorni nostri si è contraddistinto per aver finanziato progetti per la ricerca Universitaria, per aver donato costosissime apparecchiature mediche a molti Ospedali, aver sostenuto l’Arte con il finanziamento di importanti opere di restauro e allestimento di Gallerie d’Arte e aver sostenuto con il “Terzo –Settore” Borse di Studio a studenti operai, progetti per l’integrazione sociale e di inserimento all’attività sportiva di bambini, ragazzi e adulti.

Dal 2008 la Fondazione Roma – Terzo Settore, sostiene il Progetto “Lo Sport per Tutti” con un congruo contributo elargito alla S.S. Lazio Scherma Ariccia, per sostenere all’attività sportiva membri di famiglie in disagiate condizioni economiche, figli di immigrati con lavoro precario, non udenti e affetti della sindrome di Down. Ci dice Fabio Di Muro Presidente della S. S. lazio Scherma Ariccia: “La pratica sportiva è una forma di Cultura, è una disciplina collaterale allo studio e ai valori della famiglia. Quindi è,  e deve essere un diritto di tutti.

Purtroppo in Italia sono molte le famiglie che non possono permettersi di avviare allo sport i propri figli. Noi della S.S. Lazio Scherma Ariccia fin dalla nostra costituzione abbiamo sempre sostenuto schermidori che hanno anche indossato i colori dell’Italia in occasione di Campionati del Mondo, d’Europa e dei Giochi del Mediterraneo, vincendo anche titoli e medaglie pregiate. Molti di questi ragazzi oggi sono arruolati nei Centri Sportivi Militari, proseguendo il loro percorso di studi Universitari.

Tutto questo grazie alla Fondazione Roma – Terzo Settore, al suo Presidente Prof. Emmanuele Francesco Maria Emanuele e al Direttore del Terzo Settore della Fondazione Roma Prof.ssa Alessandra Tacconi”. L’altro evento molto importante è quello della firma della convenzione di “Ariccia City Partner”, che avverrà nel secentesco Palazzo Chigi di Ariccia, tra il M° Giorgio Scarzo, Vice Presidente della Federation International d’Escrime, del C.O.N.I e Presidente della Federazione Italiana Scherma e il Dott. Emilio Cianfanelli, Sindaco di Ariccia. Presenzierà alla firma il Vice Sindaco e Assessore allo Sport del Comune di Ariccia Cora Arnaldi Fontana.

Un riconoscimento importante alla Città di Ariccia, nominata insieme ad altre solo sei città della penisola,  partner di una Federazione la più importante tra tutte quelle affiliate al C.O.N.I. per  il numero di successi ottenuti in occasione di Olimpiadi, Campionati del Mondo ed Europei.

Print Friendly, PDF & Email