Ariccia, sono 8 i casi di Coronavirus

Refrigeri: "Cresce purtroppo il numero di pazienti contagiati ad Ariccia, in totale 8 i casi positivi. Ai precedenti 5 già dichiarati si aggiungono 3 uomini"

0
255
distanti_vicini
Distanti, ma vicini

Aggiorniamo la situazione ad Ariccia attraverso i dati forniti dal vicesindaco reggente del Comune di Ariccia Elisa Refrigeri.

Iniziamo con quanto scritto qualche ora fa:

“27 Marzo h.23:00 – COVID19 AGGIORNAMENTI

Torna a casa il primo paziente affetto da COVID19 tra i residenti ad Ariccia. Una notizia che ci lascia sperare ma in alcun modo possiamo permetterci di abbassare la guardia. Dobbiamo stare attenti poiché nelle ultime ore ho avuto notizia che sono altri tre i nuovi contagiati dallo stesso virus, due ragazzi di giovane età, fratello e sorella e un uomo di mezza età. In totale dunque i pazienti risultati positivi ad Ariccia sono undici di cui uno è stato dimesso. #IORESTOACASA” lo scrive sui social la Refrigeri.

25 MARZO H.23:00 – “#ARICCIA #COVID19 #SCIACALLAGGIOMEDIATICO

Cresce purtroppo il numero di pazienti contagiati ad Ariccia, in totale 8 i casi positivi. Ai precedenti 5 già dichiarati si aggiungono 3 uomini di mezza età che hanno avuto contatti per motivi di lavoro e fuori dal territorio di Ariccia con persone affette dal virus. Condanno qualsiasi tipo di sciacallaggio mediatico circa l’argomento e sono vicina a chi ogni giorno è in prima linea nella lotta contro il COVID 19. Noto già un miglioramento nell’indagine epidemiologica che sicuramente ci aiuterà ad avere risultati migliori. Auspichiamo che i numeri dei tamponi crescano a livello nazionale per far fronte in modo più efficace all’emergenza sanitaria in corso. Grazie a tutti i volontari delle associazioni operanti sul nostro territorio per quanto stanno facendo, grazie alle Forze dell’ordine, alla Polizia Locale,ai Dirigenti che ci aiutano a garantire in modo sicuro i servizi pubblici essenziali e ai farmacisti che stanno garantendo la vendita dei farmaci di nuovo a battenti aperti, grazie a tutto il personale sanitario che lotta in prima linea e agli uffici amministrativi che li supportano. Un particolare pensiero va ai nostri medici di base e ai loro collaboratori che stanno affrontando con grande coraggio e professionalità questa emergenza talvolta senza DPI. Un grande in bocca al lupo alle attività produttive di generi alimentari che stanno iniziando l’attività con consegna a domicilio. A tal proposito potete trovare sul sito del Comune di Ariccia tutti i relativi numeri di telefono per eventuali commesse”. Lo scrive sui propri profili social il vicesindaco reggente del Comune di Ariccia Elisa Refrigeri.

“21 MARZO H.23:55 – “#COVID19 #AGGIORNAMENTI

Sono 5 in totale i cittadini di Ariccia positivi al COVID19, 3 in più rispetto all’ultimo aggiornamento. Solo una donna tra i pazienti noti, ovvero la convivente di uno dei due primi cittadini positivi al COVID19. I restanti sono un signore anziano tornato giorni fa da un viaggio nel Nord Italia e un uomo di mezza età tornato dalla settimana bianca. La ASL RM 6 conferma l’isolamento domiciliare per diverse persone che nei giorni passati, rientrate a casa dopo un viaggio, si sono messi in autoquarantena e lo hanno segnalato alla ASL RM6. Alcune delle persone in isolamento sono invece parenti delle persone affette da COVID 19. Oggi più che mai è necessario RESTARE A CASA. L’Amministrazione sta valutando tutte le soluzioni attuabili per aiutare la popolazione”. Lo scrive Elisa Refrigeri

“17 MARZO H.23:30 – #ARICCIA #AGGIORNAMENTI

Si sono verificati i primi due CASI POSITIVI al COVID 19 ad Ariccia, come comunicato poco fa dalla ASL RM6. Si tratta di due uomini di mezza età, di cui uno in cura in una struttura ospedaliera romana ed un altro arrivato con il 118 al pronto soccorso di Velletri. La ASL RM6 comunica inoltre che sono state già rintracciate tutte le persone entrate in contatto con i pazienti e poste in isolamento domiciliare, sotto stretta osservazione”. Lo scrive sui social il vicesindaco reggente ariccino.

Print Friendly, PDF & Email