Arrestati ad Albano i vandali degli autobus, cinque sono minorenni

0
739
Autobus Cotral
Autobus Cotral
Autobus Cotral
Autobus Cotral

CRONACA – Gli agenti della squadra volante del Commissariato di Albano, diretti dal dr. Erminio Massimo FIORE, sono riusciti ad identificare i sei giovani autori di un danneggiamento compiuto in danno di un bus della linea CO.TRA.L., sulla tratta Frascati – Velletri, avvenuto sabato 11 gennaio.

Nel tardo pomeriggio di sabato scorso, l’autista del bus, poco prima di giungere ad Albano, si è accorto che un gruppo di giovani passeggeri, a più riprese, stava danneggiando sedili , bagagliere e corrimano con calci e pugni.

Ha così telefonato al 113 richiedendo l’invio di una pattuglia della Polizia che, poco dopo, lo ha raggiunto in piazza Mazzini.

Il gruppo dei giovani, durante il viaggio, ha continuato a bere alcolici e, malgrado il divieto,  a fumare a bordo disturbando così gli altri passeggeri.

Qualche istante prima dell’arrivo degli agenti, i ragazzi,  che nel frattempo erano riusciti a scendere dal mezzo, hanno cercato di  dileguarsi favoriti dall’oscurità e dalla vicinanza del parco pubblico di Villa Doria.

Dalle descrizioni fornite dal conducente e da alcuni passeggeri, uno degli autori del danneggiamento è stato rintracciato dagli agenti all’interno di Villa Doria.

Sulla base degli elementi raccolti dai poliziotti, i sei ragazzi che componevano il gruppo, sono stati tutti individuati e, al termine degli accertamenti, cinque di loro, risultati minorenni, sono stati riaffidati ai rispettivi genitori.

Per tutti è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Velletri ed alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni, per il reato di danneggiamento aggravato.

I danni provocati al mezzo pubblico di ultima generazione, sono risultati di rilevante entità ed hanno provocato il fermo della vettura.

La particolare attenzione delle volanti del Commissariato lungo le tratte segnalate a “rischio” dall’azienda di trasporti, proseguirà anche nei prossimi giorni in sinergia diretta con i conducenti dei mezzi pubblici, al fine di prevenire e reprimere atti di vandalismo in danno di beni di pubblica utilità e furti nei confronti dei viaggiatori, anche con l’impiego di agenti in borghese.

Print Friendly, PDF & Email