Arrestato dopo tentata rapina nascondeva serra di marijuana a casa

0
635
arrestocarabinieri
Arresto effettuato dai Carabinieri
Arresto Carabinieri
Arresto effettuato dai Carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Marino hanno arrestato un 36enne di Frascati, già conosciuto alle forze dell’ordine, con le accuse di Tentata rapina, lesioni aggravate e coltivazione, produzione e detenzione di sostanze stupefacenti. L’uomo, nel pomeriggio di ieri, ha tentato di rapinare il titolare di una concessionaria di auto sulla via dei Laghi. La vittima si è visto piombare nell’autosalone il 36enne che, insieme a una donna, lo ha improvvisamente aggredito colpendolo al volto con un casco da motociclista, poi ha tentato di impossessarsi di una delle utilitarie in esposizione.

Sfortunatamente per lui, però, il telecomando dell’auto aveva le batterie scariche, quindi, non riuscendo ad aprire le portiere, la coppia si è data velocemente alla fuga.

I Carabinieri della Stazione di Marino, grazie al racconto della vittima e di altri testimoni, sono riusciti ad identificare il rapinatore, che è stato ammanettato nella sua abitazione, dove si trovava ancora in compagnia della complice.

Le sorprese non sono finite lì, perché durante la perquisizione dell’appartamento dove vivevano i malviventi, i Carabinieri hanno scoperto, nascosto da una botola, un vano adibito a laboratorio per la coltivazione di marijuana, completo di lampade ed essiccatori, oltre a 50 grammi di “erba” pronta per essere venduta.

Il 36enne è stato portato nel carcere di Velletri in attesa dell’udienza di convalida mentre la donna, denunciata a piede libero, dovrà rispondere di favoreggiamento personale.

Print Friendly, PDF & Email