Arte e moda al Museo Boncompagni Ludovisi di Roma

0
1594
museo
Museo Boncompagni Ludovisi
museo
Museo Boncompagni Ludovisi

Nel cuore di Roma, a pochi minuti da via Veneto, è possibile visitare gratuitamente il Museo Boncompagni Ludovisi per le arti decorative, il costume e la moda dei secoli XIX e XX. Il museo ha la sua sede nel villino Boncompagni Ludovisi, in un quartiere destinato all’aristocrazia e alla ricca borghesia romana. Costruito nel 1901 dall’architetto Giovanni Battista Giovenale, il Museo, ristrutturato e riaperto al pubblico, è oggi parte della Galleria Nazionale d’Arte Moderna. Proprio da quest’ultima provengono alcuni dei ritratti e arazzi che adornano le pareti dell’edificio, appartenenti artisticamente al periodo che va dagli inizi del ‘900 fino agli anni Trenta. Il primo piano dell’edificio resta fedele al suo aspetto d’un tempo con un arredamento degli ambienti che vede una combinazione tra arte del Seicento ed elementi Decò di fine Ottocento. Al secondo piano, invece, è stata allestita l’esposizione di abiti e accessori a partire dagli anni Venti. Tra arredi, abiti, accessori di moda, si può compiere un percorso che conduce nella belle epoque, quando l’Art Nouveau aveva permesso che oggetti d’uso comune, quotidiano e privato acquisissero valore estetico. Il Museo Boncompagni Ludovisi promuove il riconoscimento del valore storico e soprattutto artistico di oggetti prodotti in origine per un uso esclusivamente personale. Proprio per la sua vocazione a documentare la modernità, l’evoluzione del gusto, della moda e del costume, il Museo ha assunto la denominazione di Museo per le Arti Decorative. Tra tutte, spicca la collezione di abiti e gioielli, formatasi nel 1996 quando alcune maison romane come Sarli, Gattinoni e le Sorelle Fontana fondarono un’associazione a favore della creazione di un Museo della Moda a Roma. Grazie alle donazioni di tali stilisti si è creato un nucleo di abiti che rappresenta la storia dell’Alta Moda Italiana: a queste si è poi aggiunta la collezione di abiti appartenuti a donne celebri come Palma Bucarelli, raffinata icona di bellezza e storica direttrice della Galleria. Simbolo di cultura, eleganza e mondanità, fu la prima donna a dirigere un museo: con i suoi abiti e i suoi ritratti, si rafforza il percorso attraverso l’evoluzione degli usi e dei costumi di cui il Museo Boncompagni Ludovisi si è fatto baluardo.

Il Museo, situato in Via Boncompagni 18, è sede di mostre ed eventi ed è visitabile dal martedì alla domenica con orario 9.00 – 13:30, 14:30 – 19:00.

Print Friendly, PDF & Email