As Kick Boxing Castelli Romani, Ilaria Montagna vince a Rimini

0
1635
fotodigruppoaskickboxingcastelliromani
Il maestro D'Adamo con i suoi atleti dell'As Kick Boxing Castelli Romani tra cui la campionessa italiana di Kick Boxing Ilaria Montagna
fotodigruppoaskickboxingcastelliromani
Il maestro D’Adamo con i suoi atleti dell’As Kick Boxing Castelli Romani tra cui la campionessa italiana di Kick Boxing Ilaria Montagna

Sono terminati a Rimini con le finali all’interno della fiera del Wellness i campionati italiani Wtka-Wka, dopo tre fasi di qualificazioni.

Per accedere alle finali bisogna effettuare tre fasi di qualificazione per ogni girone Nord-Centro –Sud , poi i primi quattro di ogni categoria si sfidano nelle finali. Per quanto riguarda gli atleti veliterni hanno partecipato alla selezione del centro: Barletta-Velletri-Napoli e si sono qualificati alle finali ben sette atleti. Il coordinamento dei Campionati è stato affidato come al solito al maestro Tommaso D’Adamo ed il suo staff composto di arbitri e giudici.

Vista la professionalità’ nel dirigere una gara così importante senza interruzioni e rispettando tutti gli orari il maestro D’Adamo è stato nominato durante la chiusura del campionato responsabile nazionale settore kick boxing.

“Questa nomina – ha affermato il maestro D’Adamo- è arrivata dopo ben 32 anni di pratica nel settore e dopo circa 15 anni di coordinamento gare nazionali e mondiali. E’ una grande soddisfazione ovviamente meritata che completa il mio curriculum ed è la massima carica che si può ottenere nel mondo della kick boxing”.

Ben sette atleti dell’As Kick Boxing Castelli Romani del maestro D’Adamo hanno partecipato alle finali e importanti i piazzamenti. Con una grande prestazione si è laureata campionessa italiana Ilaria Montagna cat, 8/12 anni + 47 kg. Poi altri importantissimi piazzamenti: 2° classificata Elena Mammucari -70 kg, 2° classificata Beatrice Grimaldi -65 kg, 3° classificato Emanuele Cargiulo cat. cadetti -69 kg (allenato dal maestro Marco Moi).

Non sono rientrati in zona podio Simone Bastianelli, Alessio Cugini e Fabjol Arapaj, tutti e cinque atleti, in ogni caso, hanno dimostrato un buon livello tecnico.

“Ringrazio – ha affermato il maestro D’Adamo – tutti gli arbitri e giudici della mia associazione: Mauro Bencivenga, Paolo Antonetti, Fabrizio Zaccagnini, Marco Mariani, Fabjol Arapaj, Daniela Di Rienzo e Giulia Leo che, come al solito, hanno contribuito in modo eccellente alla riuscita dei campionati”.

Prossimi appuntamenti: il passaggio di grado, torneo di calcetto, cena sociale e ritiro di tre giorni a Pescasseroli, prima della pausa esitva .I primi di Settembre subito pronti per i campionati mondiali che si svolgeranno a Marina di Carrara in Toscana dal 25 al 30 ottobre.

 

Print Friendly, PDF & Email