Asp, botta e risposta tra Balzoni e Ballico

Sulla selezione degli ausiliari dell'Asp attacco del candidato sindaco Balzoni e replica della sua competitor al ballottaggio a Ciampino Ballico

0
159
comune_ciampino
Comune di Ciampino

La campagna elettorale in vista del ballottaggio del 9 giugno a Ciampino si focalizza sull’Asp e sulla selezione per gli ausiliari del traffico convocata dall’azienda municipalizzata. Attacco del candidato sindaco Giorgio Balzoni e replica della sua avversaria Daniela Ballico.

Ciampino, Balzoni e i suoi: “Annullare subito la selezione per gli ausiliari del traffico di ASP”

“Giorgio Balzoni e la sua coalizione chiedono con forza l’annullamento della selezione per gli ausiliari del traffico convocata dell’azienda municipalizzata ASP.

La selezione per gli ausiliari del traffico va annullata e riconvocata perché la modalità con la quale è stata indetta non permette a tutti di partecipare con i giusti criteri di imparzialità” così chiedono Giorgio Balzoni, candidato sindaco e la sua coalizione.

“Noi crediamo che solo questo possa permettere ai partecipanti di aver concorso con la certezza di poter essere giudicati adeguatamente per la loro preparazione.

Per questo chiediamo all’ azienda municipalizzata ASP di farsi immediatamente carico di quanto da noi richiesto, in alternativa tra le prime cose che farà la nuova giunta in caso di vittoria sarà l’annullamento della selezione”.

Asp, Daniela Ballico replica a Balzoni

“In merito alla vicenda riguardante il concorso per gli ausiliari del traffico, come candidata Sindaco voglio esprimere pieno sostegno e solidarietà a gli oltre 300 cittadini, chiamati alla preselezione con un preavviso di sole ventiquattro ore”

“Se sarò eletta Sindaco dopo il ballottaggio del 9 giugno, farò in modo di fare piena chiarezza su quanto accaduto, impostando un percorso di trasparenza che darà a tutti quanti le stesse identiche possibilità di accedere alla posizione ambita, con una metodologia che premi unicamente il merito e la capacità”

“Questa vicenda, a mio avviso, è l’ennesima dimostrazione dell’inefficienza, della sciatteria e della superficialità che da sempre contraddistingue le amministrazioni senza alternanza e senza discontinuità, come quella di Ciampino”

“In merito a quanto dichiarato alla stampa da Balzoni sulla vicenda, mi sembra troppo comodo chiedere l’annullamento quando il concorso è stato fatto da una dirigenza che in gran parte ha partecipato alla campagna elettorale dello stesso Balzoni. Certa che i cittadini non si faranno più prendere in giro e lo dimostreranno il 9 giugno votando per me e mettendo la croce sul nome Daniela Ballico”

Print Friendly, PDF & Email