Assunzioni per la raccolta differenziata, la posizione del Circolo Sel di Cecchina e Pavona

0
1123
sel
Sinistra Ecologia e Libertà
sel
Sinistra Ecologia e Libertà

Il circolo di Sinistra Ecologia e Libertà “Berthold Brecht” di Cecchina-Pavona torna sul tema delle assunzioni per la raccolta differenziata ad Albano Laziale. Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa inviataci da locale circolo di Sel:

“La bufera, che nei giorni scorsi si è abbattuta nei confronti di alcuni esponenti dell’amministrazione comunale di Albano Laziale, ci ha lasciato sgomenti ed interdetti e ha suscitato un profondo dibattito anche all’interno di Sel ad Albano.
Tanto profondo e controverso che la posizione che segue è esclusivamente quella del Circolo “B. Brecht” di Cecchina-Pavona – esordisce così nella nota il circolo di Sel Berthold Brecht di Cecchina-Pavona -. Ovviamente, come tanti altri, non conosciamo i dettagli degli avvenimenti dei quali stiamo venendo a conoscenza tramite gli organi di stampa. Ciononostante sentiamo l’esigenza di esprimere alcune considerazioni politiche. Durante l’ultma tornata elettorale come Sinistra Ecologia e Libertà, come è noto, abbiamo fatto parte della coalizione dell’attuale Sindaco Nicola Marini, scelta che non è stata confortata dal risultato elettorale, forse per le grandi, troppe contraddizioni all’interno della coalizione stessa. Fin dall’inizio – continua così il comunicato stampa – avevamo presentato al candidato Sindaco Marini e al resto della coalizione il Nostro programma, dove al primo posto c’era la questione morale e “la necessità di un nuovo modo di fare politica allo scopo di rompere accordi di potere che per anni hanno dominato la scena politica di Albano; al fine di garantire un governo trasparente ed efficace della città”, condizione essenziale per un governo equo della città che sopprima gli egoismi settoriali e corporativi. In tempi di così profonda austerità e di indispensabile ridimensionamento dei costi della politica e dell’organizzazione amministrativa, riteniamo che la modalità di queste assunzioni non siano state il massimo della trasparenza. Pertanto auspichiamo che al più presto venga fatto un Consiglio Comunale straordinario, possibilmente aperto agli interventi della cittadinanza, dove il dibattito, la verifica e le successive proposte che potranno nascere, possano chiarire esaustivamente e definitivamente, ogni forma di dubbio sull’operato politico-amministrativo. Al contrario evitare il confronto – prosegue il circolo di Sel – sarebbe un modo inopportuno per minimizzare la gravità della questione. Paolo Borsellino sosteneva che il politico, responsabile della cosa pubblica, deve non soltanto essere onesto ma apparire onesto. Il Circolo Sel “Berthold Brecht” di Cecchina-Pavona auspica, pertanto, che prevalga la volontà per un governo trasparente e al servizio dei cittadini, definendo criteri, modalità di gestione e procedure per eventuali – conclude così la nota – successive assunzioni”.

 

Print Friendly, PDF & Email