Atletica, Maria Roberta Gherca campionessa regionale di salto con l’asta

0
2137
gherca
Maria Roberta Gherca campionessa regionale di salto con l'asta
gherca
Maria Roberta Gherca campionessa regionale di salto con l’asta

È una notizia incredibile, quella che giunge dagli spalti dell’atletica nostrana, e in particolare dall’Atletica Roma Sud, la celeberrima società veliterna. La cadetta Maria Roberta Gherca è campionessa regionale in assoluto di salto con l’asta. Cosa significa questa espressione?  Vuole dire che Maria Roberta ha superato il record regionale a suo tempo ottenuto da quella che oggi è la ben nota primatista italiana Roberta Bruni. L’occasione proficua si è presentata con il Campionato regionale cadetti/e allo Stadio della Farnesina di Roma il 25 settembre. Talmente suggestivo da far immaginare agli spettatori di librarsi in cielo, il salto di Maria Roberta evolve in una posa eterea, in un misto di leggerezza e determinazione, per terminare trionfalmente tra gli applausi del pubblico grazie ad un’altezza di  3 metri e 40cm brillantemente raggiunta. Sembrano passati da pochissimo quei giorni di gennaio e febbraio in cui riportavamo gli esordi della giovane atleta, con traguardi che ancora non sfioravano i tre metri.

Non abbiamo fatto in tempo a far sedimentare le conquiste della scorsa settimana, che già ci troviamo a relazionare su altre eccellenti imprese. Forte la soddisfazione di tecnici e allenatori anche per la prestazione di Emmanuel Simon Siano, che con un tempo di 14.54 è risultato secondo solo al campione regionale Di Panfilo. Medesima fierezza portata avanti nei 300 Hs, che vedono nuovamente lo sportivo classe ’99 al secondo posto sul podio con 41.91. Allo Stadio della Farnesina le emozioni non sono finite: bravo Gabriel Naticchioni sesto nel salto in alto, così come Igor Almeida si difende strenuamente nel salto in lungo, seguito da Francesco Argenti, ancora Gabriel Naticchioni e Gioele Palombelli. Coperto anche il fronte del disco/ DT kg 1,500 con un Riccardo Ferri che porta a casa una prestazione di 19.53, degli 80m – Gabriele Mattei, Antonio Bocca, Davide Baggetta e Gioele Palombelli- e dei 300m -sempre con Mattei, Daniel Naticchioni, Bocca e Baggetta. Resta da segnalare il dignitoso quarto posto nella staffetta 4×100 della squadra composta da Mattei, Almeida, Argenti e Siano. Avendo già ampiamente “tastato il terreno” sulla componente maschile della società e sulle conquiste della campionessa Gherca, diamo uno sguardo alle talentuose protagoniste femminili che hanno portato in auge il nome dell’Atletica Roma Sud allo Stadio della Farnesina. Una performance eccezionale quella di Elisa Di Cori, nel lancio del giavellotto seconda classificata dopo la campionessa regionale Visca, che nello scorso week end ha portato a casa una notevole prestazione di 39.30 – ma ricordiamo che il suo personale è anche superiore-, non mancando di colpire positivamente i tanti partecipanti. Un plauso, dunque, a Elisa, per l’abilità dimostrata in questa e altre occasioni in trasferta. È stata infine Maria Elisa Coluzzi, che da poco ha iniziato il percorso all’interno del gruppo, a ben rappresentare Velletri negli 80 metri piani, ponendo in essere basi sicure per miglioramenti certi. Un augurio, dunque, a tutte le giovani promesse della società veliterna, che le loro stelle possano continuare a brillare sui cieli del Bel Paese e chissà, magari anche oltre.

Print Friendly, PDF & Email