Attentato incendiario a Radio Studio 93, la solidarietà di Meta Magazine

0
711
furgone_radio_studio_93
Furgone Radio Studio 93
furgone_radio_studio_93
Furgone Radio Studio 93

Attentato incendiario ad un furgone di proprietà dell’emittente radiofionica Radio Studio 93 avvenuto ieri verso le ore 13.00. Il rogo appiccato ad una Citroen Berlingo parcheggiato nei pressi della sede della Radio in via Giustiniano è quasi certamente di natura dolosa. Si stanno occupando delle indagini i vigili del fuoco ed i Carabinieri di Aprilia. E’ dallo stesso sito della radio che si apprende che un analogo fatto intimidatorio è avvenuto il 5 agosto scorso quando fu appositamente infranto il vetro parabrezza di un’altra auto dell’emittente.

Solidale con il Direttore Mario De Vita e tutti i redattori di Radio Studio 93, per il grave atto intimidatorio subito è tutta la redazione e la direzione di Meta Magazine.

“Tenere in vita una voce d’informazione libera sul territorio – dichiara Andrea Titti editore di Meta Magazine – oggi richiede grandi sacrifici economici per tutti coloro che, proprietà e giornalisti, mostrano ancora passione e coraggio per una professione tanto bella quanto complessa. L’informazione è un servizio ancor più difficile per chi la fa in prima linea, in situazioni spesso limite, nel silenzio di troppi ed in solitudine. La mia e nostra solidarietà per tanto va a tutta la redazione di Radio Studio 93”.

Print Friendly, PDF & Email