Baldi su nuove opportunità di lavoro per cassaintegrati del Lazio

0
823
Michele Baldi, Consigliere della Regione Lazio Capogruppo Lista Civica Zingaretti
Michele Baldi, Consigliere della Regione Lazio Capogruppo Lista Civica Zingaretti
Michele Baldi, Consigliere della Regione Lazio Capogruppo Lista Civica Zingaretti
Michele Baldi, Consigliere della Regione Lazio Capogruppo Lista Civica Zingaretti

Il capogruppo della Lista Civica Zingaretti in Consiglio Regionale del Lazio Michele Baldi stila una nota inerente alcune opportunità formative e lavorative rivolte ai cittadini. “Abbiamo pubblicato un avviso che – dichiara Baldi – ha l’obiettivo di ricollocare i lavoratori che si trovino in Cassa integrazione o in mobilità. Quattro milioni di euro per finanziare attività di assistenza intensiva alla persona in funzione della ricollocazione professionale per lavoratori percettori di ammortizzatori sociali, nel periodo 2010 – 2012,  attraverso un rapporto di lavoro a tempo indeterminato, determinato o di un contratto di somministrazione.

L’avviso è rivolto ai soggetti accreditati – continua la nota di Baldi – che hanno il compito di realizzare attività di scouting a partire dai fabbisogni professionali delle imprese; comunicare i fabbisogni ai Centri per l’Impiego competenti che, a loro volta, faranno una selezione dei lavoratori percettori di ammortizzatori sociali.

Se il lavoratore non dovesse avere le competenze necessarie rispetto alle esigenze delle imprese, potrà avvalersi di un voucher per la formazione mirata all’inserimento lavorativo.

Un altro passo importante che – conclude Baldi – la nostra Regione compie finanziando misure di politiche attive per il lavoro che abbiamo già sperimentato, per i più giovani, con il contratto di collocazione e che siamo pronti a sperimentare, per chi giovane non è più, con la ricollocazione.

La decisione, inoltre, di far lavorare insieme i soggetti accreditati presso la Regione Lazio, i Centri per l’Impiego e le imprese  permette di ridurre la distanza tra domanda e offerta di lavoro, di conoscere quali sono i bisogni e le opportunità che vengono dalle imprese e di creare lavoro sempre più professionale e qualificato. Un altro passo nella direzione che abbiamo scelto per far tornare a crescere il numero degli occupati nella nostra Regione.

L’avviso sarà chiuso il prossimo 30 giugno”.

Per maggiori informazioni cliccate su

http://www.portalavoro.regione.lazio.it/portalavoro/bandi/?id=Ricollocamento-dei-lavoratori-percettori_310

Print Friendly, PDF & Email