Basket Frascati, Mocci entusiasta del canadese Robin Cooper

0
1370
mocci
Cristiano Mocci tecnico del Basket Frascati
mocci
Cristiano Mocci tecnico del Basket Frascati

Coach Cristiano Mocci si sbilancia. L’allenatore della serie C2 maschile del Basket Frascati è un pieno di entusiasmo e scommette sui suoi ragazzi, anche se il campionato è ancora ben lontano dal cominciare (primo turno il 18 ottobre). «Questa è la squadra più forte che ho allenato da quando sono nel club del presidente Fernando Monetti, ne sono straconvinto». Tra i giocatori di punta c’è il canadese Robin Martin Cooper, ala classe 1983. «E’un ragazzo straordinario, lavora come un professionista – dice l’allenatore -. Visto il suo curriculum, sarebbe potuto venire qui e comportarsi da prima donna. Niente di tutto questo, tutt’altro. Robin, che ha delle notevolissime qualità tecniche e che è un atleta abituato a vincere, si è inserito alla grande in un gruppo che sta dimostrando giorno dopo giorno grande disponibilità al lavoro e voglia di crescere. Venerdì scorso, intanto, la C2 maschile del Basket Frascati ha incrociato nuovamente Sora (squadra di C1) in amichevole. «Ancora una volta la risposta dei ragazzi è stata molto soddisfacente – sottolinea Mocci -. Il gruppo ha già mostrato una buona intesa, i miei atleti hanno sempre cercato l’extra-passaggio e il tiro aperto e questo è un segnale importante. In questa prima fase di preparazione abbiamo disputato tre amichevoli, due contro Sora e l’altra con San Paolo, anch’essa compagine di categoria superiore: ce la siamo sempre giocata alla pari, spesso imponendo i nostri ritmi agli avversari. Sono molto soddisfatto di questo primo mese di lavoro». Ora la parte atletica più dura è alle spalle. «Continueremo a lavorare dal punto di vista fisico anche per arrivare al top nel giorno del primo appuntamento ufficiale e del torneo di Civitavecchia della settimana precedente l’esordio – dichiara Mocci -. Anche se in questo periodo intensificheremo il lavoro sulle strategie tecnico-tattiche». Insomma, sembra proprio che stia nascendo una C2 maschile molto promettente per i colori del club tuscolano.

Print Friendly, PDF & Email