Battesimo fortunato per il Marino Short Film Festival

Battesimo fortunato per il Marino Short Film Festival, Sala Lepanto strapiena durante il pomeriggio di domenica 20 ottobre

0
127
marino_short_ottobre
Marino Short Film Festival,

Sala Lepanto gremita, domenica pomeriggio (20 ottobre ndr), per l’evento inaugurale del Marino Short Film Festival, manifestazione cinefila curata da Senza Frontiere Onlus e dal Circolo Mark Film con il patrocinio della Regione Lazio, del Comune di Marino, di ANCI Lazio, del Sistema Bibliotecario dei Castelli Romani, della Federazione Italiana dei Circoli del Cinema, di Lazio Film Commission e Agiscuola con il contributo della BCC Colli Albani. Un festival giovane, come testimoniato dalla grande collaborazione offerta dagli studenti del Liceo Artistico “Amari Mercuri” di Marino che hanno fornito il loro prezioso contributo dietro le quinte per fotografie, riprese e accoglienza. La serata è stata condotta dalla Dottoressa Martina Michelangeli, di nuovo moderatrice dopo la partecipata conferenza stampa di presentazione del progetto.  Durante l’iniziativa è stata presentata la giuria tecnica, presieduta da Fabrizio Natalini, che assegnerà il Premio Marino Short Film Festival. L’edizione corrente è stata dedicata al regista Alessandro Valori, recentemente scomparso. Sono stati poi svelati i corti finalisti, otto nella sezione “Ragazzi”, 11 nella sezione “Sociale”.

Di seguito i titoli:

Sezione Ragazzi:

  • 9 su 10 – Regia di Andrea Baroni, 15 min. / 2018
  • Andrà tutto Bene – Regia di Luca Angeletti, 15 min. /2018
  • Babele – Regia di Valeria Nardilli, 9 min. / 2018
  • Dentro – Regia di Alexander Nelson, 12 min. 2018
  • Elias – Regia di Brando Bartoleschi, 12 min. / 2018
  • La regina di addormenta dove vuole, 10 min. / 2019
  • Pupone – Regia di Allessandro Guida, 15 min. / 2019
  • Roma non è un gioco – Regia di Valerio Burli, 11:20 min. / 2019

Sezione Sociale

  • Aggrappati a me – Regia di Luca Arcidiacono, 19 min. / 2018
  • Alice – Regia di Stefano Tricarico, 4:30 min. / 2019
  • Clark – Regia di Andrea Ricciotti, 18 min. / 2019
  • Destino – Regia di Kristina Cepraga Goodwin, 17 min. / 2018
  • Genericamente – Regia di Giulio Neglia, 18 min. / 2018
  • Lella – Regia di Michele Capuano, 16 min. / 2019
  • Non è una bufala – Regia di Niccolò Gentili e Ignacio Paurici, 16 min./ 2018
  • Partenze – Regia di Nicolas Morganti Patrignani, 16:42 min. / 2018
  • Soubrette – Regia di Marco Mingolla, 14 min. / 2018
  • Tra Fratelli – Regia di Lidia Vitale, 11 min. / 2018
  • L’ultima domenica – Regia di Nicola Cera, 11 min. / 2019

La serata è stata arricchita dalla proiezione di due produzioni fuori concorso “Denyse” di Gianfranco Gallo e “Deformazione Professionale” di Daniele Morelli, quest’ultimo presente in sala con l’attore protagonista Angelo Spagnoletti. Sul loro corto, incentrato sulla dinamiche lavorative moderne e sulla difficoltà dei giovani di trovare una degna occupazione, si è animato un interessante dibattito moderato dal Presidente della Giuria Fabrizio Natalini e dal Direttore Artistico Luciano Saltarelli. Spazio ai “fuori concorso” anche sabato 23 novembre, quando dalle ore 18, saranno proiettati alla Sala Lepanto altre due produzioni “Abbassa L’Italia”, di Giuseppe Cacace e Alfredo Fiorillo, e “Non – persone”, di Chiara Ercolani, Alessandra Mancini, Giulia Monaco e Valentina Nardo. Saranno presenti gli autori.

Print Friendly, PDF & Email