Bertuzzi, sulla sua candidatura e sugli ausiliari a Grottaferrata

0
726
bertuzzi
Stefano Bertuzzi - Candidato Sindaco Pd a Grottaferrata
bertuzzi
Stefano Bertuzzi – Candidato Sindaco Pd a Grottaferrata

Bertuzzi: ”Grottaferrata ha bisogno di una svolta epocale. Cultura, idee e coesione tra i quartieri per il rilancio”

”Grottaferrata ha vissuto troppi anni di stallo e di mancanza di idee. Ora è venuto il momento di cambiare aria.  La nostra proposta politica e la mia candidatura sono nate proprio per dare una scossa al territorio che viviamo ed amiamo, attraverso la competenza ed un progetto che non nasce solo per aggregare, ma per amministrare con senso di responsabilità le scelte da compiere e senza giocare su facili promesse elettorali.

Abbiamo coraggio e volontà. La nostra coalizione punta ad abbracciare lo spirito dei tempi che viviamo. Un abbraccio che deve farsi comunità, amore per la propria appartenenza, apertura e integrazione in un territorio all’interno del quale Grottaferrata ha il dovere culturale di essere protagonista.

La città in questi anni ha perso terreno su innovazione e servizi. Noi vogliamo restituire ai cittadini modernità, cultura e una doverosa integrazione tra i quartieri, oggi isole senza vita. Per questo affronteremo nel primo anno di governo una serie di micro-interventi che serviranno non solo a dare un atteso segnale di risveglio, ma anche a cucire le aree del territorio sfruttando il preesistente e valorizzando al meglio il carattere ambientale, nella consapevolezza che ormai la saturazione edilizia deve essere sostenuta e completata da un grande lavoro di rigenerazione urbana e sociale.

Nei prossimi giorni renderemo pubbliche le nostre idee di sviluppo, proprio per dimostrare la concretezza del programma che vogliamo donare alla città, con il contributo, su ogni decisione, dei Comitati di quartiere (da rivitalizzare), delle associazioni, delle scuole, dei giovani, dei comparti culturali e dell’importante risorsa valoriale delle famiglie e degli anziani.

Una sfida da vincere. Insieme”.

DICHIARAZIONI DI STEFANO BERTUZZI SUL CONTRATTO DEGLI AUSILIARI DEL TRAFFICO

Apprendo con grande preoccupazione la decisione del  Commissario di Grottaferrata, Giacomo Barbato, che ha ribadito l’intenzione di non includere la “Clausola Sociale” all’interno del bando per l’assegnazione del servizio di sosta tariffata.

Una scelta gravissima, che compromette di fatto la tutela degli otto ausiliari impiegati quotidianamente da oltre tredici anni, nell’ottica di una scellerata libertà d’impresa. A loro va tutto il mio appoggio: come Candidato Sindaco è mia precisa intenzione difendere l’impiego e tutelare le famiglie, garantendo sempre come prima condizione il diritto al lavoro.

E’ vero che la facoltà di includere la clausola sociale, da obbligatoria che era, è diventata discrezionale, ma tale modifica ha determinato le proteste di numerosi parlamentari, che hanno contestato tale cambiamento in una lettera indirizzata al Capo dello Stato, a dimostrazione di come non si possa mai prescindere dalle persone e dal loro ruolo.

Per questi motivi ribadisco tutto il mio appoggio agli otto ausiliari: sono disponibile fin da subito a intraprendere con loro un percorso di contestazione senza se e senza ma, nell’ottica di un reintegro immediato.

Tutelare l’occupazione e promuovere standard di elevata attenzione al sociale sono gli obiettivi di ogni amministratore e non possono essere scambiati con pratici calcoli di convenienza, soprattutto in un momento di crisi occupazionale come quello che stiamo vivendo” dichiara il candidato sindaco Stefano Bertuzzi

Print Friendly, PDF & Email