Biblioteca Giovanna D’Arco di Ariccia, open day il 28 Ottobre

0
816
biblioteca
Biblioteca Giovanna D'Arco di Ariccia
biblioteca
Biblioteca Giovanna D’Arco di Ariccia

Venerdì 28 Ottobre dalle ore 17.00 la Biblioteca diffusa “Giovanna D’Arco” apre le sue porte ad un nuovo anno pieno di attività. “Anche gli adulti si raccontano le fiabe: strategie di sopravvivenza. Riflessioni sul reale e immaginario nel bambino e nell’adulto” è il tema dell’Open Day che si svolgerà in due diverse sedi. Una serata tra musica, psicologia, letture, teatro per grandi e piccini. Inizierà tutto proprio dai piccini dalle ore 17.00 nella sede della Biblioteca Giovanna d’Arco in Corso Garibaldi, 32 in cui si svolgerà il Laboratorio sulla fiaba “Il pifferaio magico e Pollicino in viaggio tra i fili della ragnatela”, condotto da Martina Loppa (Psicologa) e Paola Stella (Danza espressiva).

Conclusa l’attività, i bambini si inoltreranno alla scoperta della sede che ospiterà la seconda parte dell’evento, la Biblioteca Comunale ex Stalloni Chigi, Via Flora 3, distante poche decine di metri dal luogo del laboratorio. Dalle ore 18.00 si prosegue con l’esibizione del coro Vocinaria diretto dai Maestri Emiliano Begni e Gina Fabiani. A seguire, la presentazione delle attività 2016/2017 promosse da UNILINFA; subito dopo la conferenza sul tema della fiaba, con interventi di Dafne Zikos, psicologa dell’età evolutiva, Giancarlo Rinaldi, docente universitario, Elisa Cappai, antropologa, Linda Bongiovanni, musicoterapeuta per finire con la presentazione del libro “Mamma quante storie” di Andrea Satta, pediatra e musicista che concluderà con un intervento musicale insieme ad Angeli Pelini (Tetes de Bois). La serata si chiuderà con “L’chaim alla vita”, uno spettacolo teatrale sullo sterminio nazista interpretato dai clown Francesco Passalacqua e Sidney Journo e dalla pianista Alessandra Vinci, Compagnia I Tripolini, con la regia di Jean Ménigault Dit Méningue.

Print Friendly, PDF & Email