Bilancio Covid, al via il processo per la concessionedi contributi a Grottaferrata

Il sindaco Andreotti e l’assessora Caricasulo: “Misura innovativa che sarà calibrata sulle necessità delle singole aziende attraverso un questionario on line”

0
91
andreotti_caricasulo
Il sindaco Andreotti e l’assessora Caricasulo

“BILANCIO COVID, AL VIA IL PROCESSO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI

A FONDO PERDUTO E IN CONTO INTERESSI A SOSTEGNO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE
Il sindaco Andreotti e l’assessora Caricasulo: “Misura innovativa che sarà calibrata sulle necessità delle singole aziende attraverso un questionario on line”

L’Amministrazione comunale di Grottaferrata continua nelle sue attività di sostegno delle attività economiche e delle famiglie del territorio colpiti dall’emergenza epidemiologica in atto. Nel corso di questi mesi sono state già avviate importanti iniziative aventi lo scopo specifico di alleviare le gravi ed oggettive difficoltà della cittadinanza: assegnazione di “buoni spesa” per l’acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità, differimento e/o sospensione dei termini di versamento dei tributi comunali, assegnazione di un bonus straordinario affitti per famiglie ecc… Adesso si entra nella fase 2- Bilancio Covid, come aveva già annunciato l’assessora Simona Caricasulo nel corso del Consiglio comunale in cui si è approvato il D.U.P e il Bilancio di previsione, che mette al centro dell’azione di governo le attività produttive, commerciali, artigianali ed i professionisti presenti sul territorio di Grottaferrata attraverso l’individuazione di adeguate forme di sostegno finanziario per le categorie economiche più colpite. E’, infatti, intenzione dell’Amministrazione Comunale erogare contributi a fondo perduto e in conto interessi in cui l’Ente si fa carico del pagamento della quota interessi del finanziamento stipulato dal soggetto richiedente con istituti di credito del territorio convenzionati con il Comune. “Elemento innovativo, frutto del costante dialogo che questa amministrazione ha avuto nel corso di questi mesi con il tessuto produttivo del territorio, è che lo strumento finanziario sarà calibrato sulle puntuali necessità e caratteristiche degli operatori economici coinvolti” spiega l’assessora al Bilancio, Caricasulo. “Questo lavoro di modellizzazione – prosegue –  consente non solo il miglior utilizzo delle risorse finanziarie messe a disposizione, ma anche l’individuazione di uno strumento che vada esattamente nella direzione delle necessità manifestate dal comparto produttivo”. Per raggiungere questo obiettivo di “strumento finanziario a misura” è stato predisposto un questionario conoscitivo (raggiungibile al seguente link https://forms.gle/th7ocHfFgHiot7dx9, tutte le informazioni sono disponibili nella sezione avvisi del Comune) per raccogliere le informazioni e i dati necessari alla predisposizione del bando pubblico. Il questionario sarà attivo sulla piattaforma fino al 23 agosto. “Questi contributi – osserva l’assessora Caricasulo –  rappresenterebbero un aiuto diretto ed immediato alle attività produttive del territorio ed avrebbero l’obiettivo di preservare la continuità aziendale e scongiurare possibili situazioni irreversibili di crisi, di tutelare il livello qualitativo e quantitativo dei beni e dei servizi offerti dalle imprese e di mantenere l’attuale livello di occupazione”. Il sindaco Luciano Andreotti, da parte sua, sottolinea come “ fin dall’inizio e durante l’emergenza legata alla pandemia, in seguito alle chiusure. abbia prospettato la volontà di sostenere il tessuto produttivo di Grottaferrata. In questo periodo, unitamente agli uffici e all’assessora Caricasulo, abbiamo cercato di individuare le più opportune forme giuridico-economiche per dare liquidità alle imprese. Se si perde, infatti, il tessuto produttivo della nostra città, fatto di eccellenze – prosegue il sindaco – Grottaferrata sarebbe destinata a morire economicamente. Altro elemento di primaria importanza che sottende questa azione di affiancamento delle imprese, è quello di evitare in ogni modo che le attività imprenditoriali del nostro territorio vengano aggredite da fenomeni criminali dediti a reati gravi quali l’usura. Il prestito alle imprese dovrà avere destinazione per investire e innovare le aziende, oltre che mantenere l’occupazione. La definizione di questo strumento è avvenuta con il contributo delle associazioni di categoria e un passaggio in commissione Bilancio. Questo progetto che stiamo portando avanti insieme alla struttura economico-finanziaria intende ridistribuire parte dei contributi dei cittadini da finalizzare al sostegno delle attività produttive stesse. Dunque con la delibera di giunta n.85 del 21 luglio 2020 avente come oggetto “Emergenza Covid-19 – Atto di indirizzo relativo alla concessione di contributi a fondo perduto e in c/interessi per sostenere le attività produttive presenti sul territorio di Grottaferrata” abbiamo avviato questo processo che prevede la pubblicazione di un questionario on line per definire il perimetro specifico dell’intervento necessario dal punto di vista quantitativo e qualitativo dei richiedenti che rappresenta un elemento di grande novità nel dialogo pubblico/privato”. “La seconda fase prevedrà che l’Amministrazione comunale deliberi le convenzioni con le banche del territorio per definire le griglie di intervento. Successivamente si procederà con un bando pubblico a cui le attività produttive potranno partecipare. Un bando con caratteristiche di snellezza e velocità che verrà gestito direttamente dalla struttura economico-finanziaria del Comune e dalle banche convenzionate”. “Da ultimo vorrei sottolineare – conclude il sindaco – che questo progetto non trova riscontro nel lavoro di altri comuni. Ci auguriamo in tal senso che questa iniziativa da noi ritenuta valida possa essere assunta anche da altre amministrazioni comunali”.

LUNEDI 27 LUGLIO APPROVAZIONE RENDICONTO DI BILANCIO IN CONSIGLIO COMUNALE

Lunedì nel corso della seduta di Consiglio comunale convocata per le ore 9 a Palazzo Grutter, sarà approvato il rendiconto di Bilancio 2019. Tra i punti all’ordine del giorno anche la variazione al Bilancio di previsione finanziario 2020/2022; la ratifica della deliberazione di giunta comunale n. 62 in data 09/06/2020,l’ approvazione del nuovo regolamento generale delle entrate; l’approvazione del regolamento per la disciplina dell’imposta municipale propria (Imu) 2020; approvazione, modifiche e integrazioni al regolamento per l’istituzione e l’applicazione della tassa sui rifiuti (Tari)”. Lo rende noto l’Ufficio Stampa del Comune di Grottaferrata.

Print Friendly, PDF & Email