Boccali (Gente Libera), ‘Quale trasparenza a Ciampino senza bandi pubblici?’

0
1540
Ivan Boccali_2_non_pubblicare
NON PUBBLICARE Ivan Boccali - consigliere comunale di Ciampino per Gente Libera
ivan boccali_2
Ivan Boccali – consigliere comunale di Ciampino per Gente Libera

Solleva dubbi sulle gestione dell’Amministrazione comunale Ivan Boccali, Consigliere di Gente Libera: ‘Noto con preoccupazione che l’Amministrazione comunale’ – dichiara –‘ha preso l’inquietante abitudine di aggirare le procedure di evidenza pubblica nell’assegnazione di appalti e servizi. All’ordine del giorno ormai da tempo triangolazioni ed affidamenti diretti: a partire dall’organizzazione del mercatino periodico sul piazzale comunale, demandata alla Pro Loco ciampinese, fino alla gestione da parte della Croce Rossa di diversi servizi dell’Ostello. Dopo le note vicende giudiziarie che hanno visto nell’occhio del ciclone la precedente ditta affidataria del servizio rifugiati, il minimo che ci si aspettasse da questa Giunta era trasparenza e pubblicità cristallina. Niente di tutto questo. Affidamento diretto senza passare per la strada, forse più lunga, ma di certo meno rischiosa, del bando pubblico. E stiamo parlando di un contratto per una somma vicina ai 400 mila Euro. Scusate se è poco. Ancora una volta ci troviamo di fronte a modalità poco chiare, a scorciatoie di difficile comprensione. Non può essere accettabile il ricorso a sistemi di scatole cinesi nella gestione dei soldi pubblici. Il Sindaco deve garantire la chiarezza dovuta ai cittadini, sia per motivi sia morali che per obbligo di legge, sulle modalità seguite negli affidamenti di tutti gli appalti pubblici. Per questo andremo fino in fondo nel chiedere tutti gli atti e documenti prodotti e a fare tutti i passi necessari a ripristinare una situazione di trasparente legalità.’

Print Friendly, PDF & Email