Boom di presenze per il Settembre Grottaferratese

L'Amministrazione di Grottaferrata traccia un bilancio del Settembre Grottaferratese 2019 e sottolinea l'“ottima la collaborazione con le Associazioni del territorio“

0
36
settembre_grottaferratese
Settembre Grottaferratese

Quello appena trascorso possiamo sicuramente affermare che è stato un mese ricco di eventi  che ha visto la presenza sul territorio cryptense di migliaia di persone. Tante le manifestazioni organizzate dal comune di Grottaferrata in collaborazione con le associazioni del territorio, in particolare si sono svolti oltre a diversi incontri culturali, tre grandi eventi che hanno fatto rivivere il paese dopo anni di lungo letargo: la Rievocazione Storica di Ce steva ‘na Vota,  la Notte Bianca  dei bambini e il Festival della Birra. Tantissime le persone che sono giunte a Grottaferrata sia da Roma che dall’hinterland dei Castelli Romani portando una boccata di ossigeno all’economia del nostro territorio. In questo Settembre Grottaferratese nel  Parco Traiano, ormai da anni trasformato in un insolito giardino, si è svolta la Rievocazione Storica “CE STEVA ‘NA VOTA” che si celebra in occasione dei festeggiamenti in onore della Madonna di Grottaferrata, e ricrea l’ambiente e l’atmosfera ottocentesca grazie a costumi, attrezzature e manifestazioni che si rifanno al passato. Questa manifestazione, ha riavviato questo anno i motori dopo diversi anni di inspiegabile inattività e di certo non per volontà dell’associazione stessa! Per questa edizione 2019, ciò che ha fatto la differenza sono stati il sostegno e la volontà del sindaco stesso che ha partecipato anche allo svolgimento della preparazione nelle sue varie fasi. Tale evento accoglie migliaia di visitatori, favorendo altresì il commercio locale anche con degustazione dei prodotti tipici locali (sono infatti presenti aziende locali come la realtà di “Capodarco”), della riproduzione degli antichi mestieri, l’accompagnamento musicale e l’animazione di gruppi folcloristici, senza dimenticare l’attenzione rivolta ai più piccini.. trascinando tutti i partecipanti  nell’atmosfera  della Grottaferrata de ‘na vota, appunto. Nella stessa location, Parco Traiano, è stata dedicata per espressa volontà del  Sindaco una giornata ai Bambini organizzando per la prima volta con la collaborazione della PRO LOCO la prima Notte Bianca dei Bambini. Un evento che ha visto la presenza di moltissimi bambini accompagnati dai genitori, nonni che ha animato tutta la città. Infine e non per ordine di importanza ma solo perché è in concomitanza con i festeggiamenti del Santo Patrono S. Nilo del 26 Settembre, la seconda Edizione del Festival della Birra che come per lo scorso anno ha riacceso ancor di più il paese con le luminare e gli immancabili fuochi d’artificio in onore del Santo Patrono. Un Festival che è diventato ormai un appuntamento tanto atteso per il paese legando a se migliaia di benefici sia turistici che economici per l’intera comunità e che si spera ogni anno possa crescere sempre più trainando con se il paese di Grottaferrata portandolo ancora più in alto. Non dimentichiamo inoltre, la Notte Rosa a luglio organizzata dall’Associazione Commercianti che ha visto la presenza di migliaia di persone e le tre serate danzanti ad agosto in P.zza Cavour accompagnate dal Maestro Tonino Tiberi e la  sua band dedicate ai meno giovani anche queste volute e realizzate dal Sindaco e la sua giunta. Possiamo dire che grazie a questa intensa collaborazione tra l’amministrazione Comunale e le Associazioni del Territorio si sta cercando di riportare il Paese ad un livello alto di particolare interesse e di partecipazione. Grottaferrata sta rialzando la testa dopo anni di assordante silenzio.

Print Friendly, PDF & Email