Brunamonti “anche nel centrodestra di Albano serve la rottamazione”

0
1052
Forza Italia
Bandiera di Forza Italia
Forza Italia
Bandiera di Forza Italia

“I partiti non esercitano più la loro funzione storica – dichiara in una nota il consigliere comunale di Albano Laziale Daniele Brunamonti del Pdl – ma ci siamo mai chiesti il perchè? Io credo che la causa di questo sia negli uomini che in questi anni hanno incarnato e fatto i partiti, specialmente ad Albano. Sono gli uomini a fare e rappresentare i partiti, e, se sono sempre gli stessi che, dopo averli distrutti, ci vengono a dare lezioni di politologia noi diciamo loro che non possiamo accettare più certi metodi da parte di chi si ostina a recitare tutte le parti in commedia. I cittadini richiedono chiarezza e serietà ai politici – aggiunge – è arrivato il momento di soddisfare davvero questa loro domanda. Silvio Berlusconi ha rilanciato in queste ore Forza italia: noi che in Forza Italia abbiamo sempre creduto, sin dal primo momento, e senza mai tradirne i militanti, i principi ed i valori, al contrario di altri che oggi paiono convertiti sulla via di Damasco, auspichiamo che il ritorno al nuovo vecchio movimento politico sia reale occasione di rinnovamento e meritocrazia. Con la nuova Forza Italia – sottolinea Brunamonti nella nota – non dovranno più esserci candidature calate dall’alto, coordinamenti politici fantasma, territori abbandonati in balia delle scorribande di piccoli e agguerriti gruppi di potere. Se Matteo Renzi sta rinnovando il centrosinistra, con qualche fatica vediamo, noi diciamo che anche nel centrodestra occorre qualcuno che rappresenti ed agisca nel senso del rinnovamento rispetto ai vecchi metodi ed ai vecchi personaggi che hanno perso credibilità agli occhi degli stessi elettori di centrodestra. Speriamo che a svolgere questo ruolo sia la nuova Forza Italia, altrimenti lo continueremo a fare noi, in prima persona. Ad Albano poi si rende indispensabile una azione di chiarezza, verso operazioni neo centriste in atto, poste in essere da chi si ostina a giocare su più tavoli, mischiando le carte e confondendo gli elettori. Il centro politico non esiste senza l’apporto di Forza italia, vero partito moderato nazionale e popolare, altre operazioni tendenti alla negazione di questa realtà ad Albano saranno da noi combattute e dagli elettori severamente punite: forse costoro hanno già dimenticato le lezioni del passato, vedi esperimenti quale quello della Rosa Bianca, di Scelta Civica e di Futuro e Libertà. Ciò detto – conclude l’esponente del Popolo della Libertà – Albano ha bisogno di un governo che non si limiti alla stabilità ma piuttosto guardi alla fattività delle risposte da dare ai problemi della città e, per darle, non c’è il tempo di attendere i balletti di chi cerca di ritrovare un posto al sole”.

Print Friendly, PDF & Email