Calcio a 5, Carlisport Cogianco fuori dai playoff

0
766
cogiancoastibocale
Esultanza dopo un gol della Carlisport Cogianco contro l'Asti a Latina in gara 1 quarti playoff (foto Bocale)
cogiancoastibocale
Esultanza dopo un gol della Carlisport Cogianco contro l’Asti a Latina in gara 1 quarti playoff (foto Bocale)

PLAYOFF, LA CORSA FINISCE IN GARA-3: AI SUPPLEMENTARI PASSA L’ASTI

Ha dato tutto la Carlisport Cogianco, giocandosela con tanta grinta fino all’ultimo istante utile sul parquet del Pala San Quirico, dove l’Orange Futsal qualche giorno fa aveva vinto 5-0 portando la serie a gara-3. Nonostante il grande sforzo profuso però, è l’Asti a conquistare la semifinale ponendo fine alla corsa playoff di una Carlisport Cogianco che comunque, può guardare indietro alla sua stagione con soddisfazione, nonostante qualche fase di difficoltà ma anche avendo vissuto momenti esaltanti.

Asti in vantaggio nel primo tempo già dopo quattro minuti e mezzo con De Oliveira, bravo a chiudere sul secondo palo e battere Molitierno da distanza ravvicinata. La prima frazione si chiude così, con i padroni di casa avanti di misura che chiudono facendo possesso palla.

In avvio di ripresa la Carlisport Cogianco ci prova chiamando in causa dopo due minuti Espindola, con lo schema da corner chiuso da Ruben. Il portiere Orange risponde presente. Dopo due minuti invece arriva il raddoppio di Ramon, aiutato dalla sfortunata deviazione di Paulinho. Subito dopo Vieirà ha sul destro l’occasione per riaprire il match ma centra il palo e la sfortuna non è finita, visto che al 7’ arriva anche la traversa di Waltinho.
L’Asti si fa vedere ancora dalle parti di Molitierno ma la Carlisport Cogianco rimane in partita ed al 12’ riesce ad accorciare le distanze, con Ruben che di caparbietà, sugli sviluppi di un corner, riesce a spingere dentro superando Espindola.
Quando mancano poco più di 2 minuti Juanlu tenta il tutto per tutto: dentro il doppio pivot Waltinho-Vieira e Ruben portiere di movimento. Il risultato è immediato: Luizinho Brizzi finalizza la prima manovra utile trovando il gol del 2-2. Si va così ai supplementari, che in caso di parità ulteriore premierebbe la squadra meglio classificata in campionato, cioè l’Asti.
Nel primo tempo supplementare, nonostante la spinta della Carlisport Cogianco è l’Orange Futsal a tornare in vantaggio con Nora e si va al cambio campo con i padroni di casa avanti. Dopo 1’44’’ arriva ancora il pareggio con Japa Vieira mentre la Carlisport Cogianco attacca di nuovo con il portiere di movimento.
Ma proprio sull’ultimo assalto, mentre la Carlisport Cogianco tentava il tutto per tutto, a due secondi dalla fine il sogno si spegne, quando i direttori di gara non vedono la deviazione netta di Espindola che toglie il pallone dal piede di Ruben pronto a spingerlo dentro ed invece di accordare la rimessa in attacco per l’ultimo, disperato tentativo, assegnano il fallo laterale all’Asti. E’ la fine della stagione della Carlisport Cogianco, che chiude tra l’altro con l’espulsione dell’infuriato (a ragione) Paulinho.

ORAGE FUTSAL ASTI – CARLISPORT COGIANCO 3-3 d.t.s. (2-2 al 40’, 1-0 p.t.)

ASTI: Espindola, Nora, Bertoni, Crema, Cimanguinho, Follador, Bocao, Ramon, De Luca, Romano, De Oliveira, Casassa. All. Cafù.

CARLISPORT COGIANCO: Molitierno, Tobe, Ruben, Brizzi, Waltinho, Paulinho, Pulvirenti, Scigliano, Paschoal, Viglietta, Vieira, Del Ferraro. All. Juanlu Alonso.

MARCATORI: 4’29’’ De Oliveira (A) nel p.t. 4’35’’ Ramon (A), 11’48’’ Ruben (C), 17’53’’ Brizzi (C) nel s.t. 1’36’’ Nora (A) nel p.t. supp. 1’44’’ Vieira (C) nel s.t. supp.

AMMONITI: Ramon (A), Bertoni (A), Tobe (C), Ruben (C), Vieira (C), Paulinho (C).

ESPULSI: Paulinho (C) per proteste al 10’ del s.t. supp.

ARBITRI: Bertini (Empoli), Bensi (Grosseto), Ballario (Torino) CRONO: Costa (Collegno)

u21_cogianco_foto_bocale
Esultanza dell’Under 21 della Carlisport Cogianco contro il Cataforio

Under 21 sconfitta di misura 4-3 in casa del Cataforio nell’andata dei quarti di finale

UNDER 21, PLAYOFF SCUDETTO: 1° ROUND AL CATAFORIO, DOMENICA IL RITORNO

Carlisport Cogianco sconfitta di misura in Calabria dal Cataforio, che in casa vince 4-3.

Primo tempo che si chiude sull’1-1: dopo il vantaggio iniziale segnato da Batella, arriva il pareggio dei padroni di casa con Spanò.

Nella ripresa, nuovo vantaggio della Carlisport Cogianco con Pulvirenti, ma di nuovo arriva la pronta risposta dei padroni casa con il rigore trasformato da Scoppellitti, che poi fa doppietta portando avanti i suoi, che allungano ancora sempre

con Spanò al 19’. C’è però ancora tempo per il secondo centro personale di Pulvirenti che accorcia lo svantaggio ad una sola lunghezza a 16 secondi dalla fine.

Gara di ritorno in programma domenica al PalaKilgour di Ariccia. Alla squadra di Esposito, Campione d’Italia in carica, servirà di nuovo necessariamente una vittoria per accedere alla semifinale.

CATAFORIO-CARLISPORT COGIANCO 4-3 (1-1 p.t.)

CATAFORIO: G. Parisi, Spanò, Giu. Scopelliti, N. Modafferi, Ienari, Labate, Rosmini, Laganà, Fouad, F. Modaferri, Gia. Scopelliti, Spanò, P. Parisi. All. Quattrone

CARLISPORT COGIANCO: Del Ferraro, Paschoal, Butturini, Batella, Pulvirenti, Biasini, Viglietta, Datti, Bachieca, Konov, Favale. All. Esposito

MARCATORI: 1’49” p.t. Batella (CC), 3’44” Spanò (C), 2’29” s.t. Pulvirenti (CC), 5’35” rig. Gia. Scopelliti (C), 13’02” Gia. Scopelliti (C), 18’16” Spanò (C), 19’44” Pulvirenti (CC).

AMMONITI: Spano (C), Gia. Scopelliti (C)

ARBITRI: Gianluca Greco (Cosenza), Gennaro Luca De Falco (Catanzaro) CRONO: Alessandro Merenda (Reggio Calabria).

u21_cogianco_foto_bocale
Esultanza dell’Under 21 della Carlisport Cogianco contro il Cataforio
u21_cogianco_foto_bocale
Esultanza dell’Under 21 della Carlisport Cogianco contro il Cataforio

 

 

Print Friendly, PDF & Email