Albano Calcio a 5 si rinforza la Serie C1

Albano Calcio a 5 Serie C1 colpo fra i pali preso Matteo Bassi

0
708
bassi
Bassi

Dopo l’addio dell’esperto numero uno Edoardo Campiotti, l’Albano Calcio a 5 va a rinforzare il reparto portieri andando a pescare in casa Pro Calcio Cecchina. I biancorossi hanno infatti ingaggiato il giovane estremo difensore Matteo Bassi, reduce da un’ottima stagione in Serie D. Soddisfatto il nuovo acquisto albanense: «Sono molto felice che una squadra di questa caratura mi abbia cercato. Non appena è arrivata la chiamata, non ho esitato ad accettare. E’ una sfida importante per me, farò un salto di categoria notevole passando in Serie C1. L’obiettivo è mettersi a disposizione e aiutare la società per il raggiungimento degli obiettivi». Bassi ha infine voluto fare una dedica speciale alla sua ex squadra: «Ringrazio il Pro Calcio Cecchina per avermi permesso di crescere e giocare in un bellissimo ambiente, con persone fantastiche come Ivano Recine, Antonello Santoro e il mister Enrico Scalchi. Faccio ai miei ex compagni un grande in bocca al lupo per la nuova stagione». Il nuovo estremo difensore dell’Albano Calcio a 5 andrà dunque a giocarsi il posto con Giorgio Zanlorenzi, Valerio Piloni e Tiziano Coldagelli.

Albano Calcio a 5, Serie C1: il Team Manager Barbaliscia fa il punto sulla passata stagione, mercato e obiettivi futuri

Comincia oggi, martedì 11 luglio, la stagione dell’Albano Calcio a 5 con l’incontro fra squadra e staff, presso lo Sporting Club Montegentile, per la comunicazione delle date di inizio preparazione, delle amichevoli e l’assegnazione dei numeri di maglia. A parlare fra le fila della società presieduta dalla famiglia Sette, è stato il Team Manager, Silvano Barbaliscia, che ha messo l’accento su uno dei traguardi raggiunti nel corso dell’ultima annata, il secondo posto in Coppa Disciplina: «Siamo arrivati soltanto dietro alla Virtus Aniene, squadra fenomenale che ha vinto tutte le partite e che quindi non ha mai avuto grossi motivi per protestare incorrendo in sanzioni disciplinari. Un ottimo lavoro, se si considera che la squadra dell’altro girone che è arrivata prima, sarebbe giunta sesta nel nostro. Questo significa che siamo secondi non su quattordici formazioni, ma su ventotto. Un ulteriore elemento a testimonianza della bontà di questo gruppo». Barbaliscia ha poi parlato di mercato: «Abbiamo confermato l’ossatura della squadra, nonostante le sirene degli altri club. Sono partiti Riccardo Schininà ed Edoardo Campiotti in cerca di maggior spazio. Fra i nuovi innesti troviamo quello del talentuoso portiere under 21, Matteo Bassi, prelevato dal Cecchina; di Lorenzo Carnevale e Flavio Cotichini che arricchiranno la rosa del mister Stefano Sette dal punto di vista tecnico – tattico. Inoltre torna ad Albano Laziale anche Vanni Pistella, un elemento prezioso alla luce dei suoi lunghi trascorsi con la casacca biancorossa. Conosce già l’ambiente e le metodologie di allenamento del tecnico. Una menzione particolare voglio farla per Gian Maria Cianfanelli, presente già nella rosa dell’anno scorso. Il suo rinnovo, tuttavia, equivale ad un nuovo acquisto, a causa dei diversi problemi fisici che ha patito dopo l’arrivo ad Albano, lo scorso dicembre, che non gli hanno permesso di potersi integrare alla perfezione». In chiusura Barbaliscia ha parlato di obiettivi: «Vogliamo essere la mina vagante del girone per raggiungere la parte nobile della classifica. Vorremmo batterci anche in Coppa Lazio con un occhio proiettato verso le Final Four».

Print Friendly, PDF & Email