Giunta di Castel Gandolfo, Alessia Bruni sostituisce il dimissionario Bucci

0
2385
Castel Gandolfo
Comune di Castel Gandolfo
Castel Gandolfo
Comune di Castel Gandolfo

A poche ore dallo svolgimento del Consiglio Comunale di Castel Gandolfo che avverrà mercoledì 31 luglio prossimo, in cui ufficialmente ci sarà il passaggio di consegne, l’amministrazione comunale gandolfina vede un avvicendamento in seno alla squadra del Sindaco Milvia Monachesi. L’assessore al commercio, turismo e attività produttive Paolo Bucci infatti ha rassegnato irrevocabilmente le sue dimissioni e sarà avvicendato dalla giovane Alessia Bruni, già delegata alle politiche sociali e giovanili. Le dimissioni di Bucci stanno facendo molto rumore in città, anche se attorno alle motivazioni delle stesse c’è molto riserbo, soprattutto dell’interessato, il quale non ha inteso rilasciare pubbliche dichiarazioni in merito. Dai social network e da ambienti a lui “vicini” però, si percepisce un certo malumore da parte dell’ex assessore, dovuto si dice alla “impossibilità di portare a termine alcuni progetti fortemente voluti” a causa di alcuni “equilibri politici ed economici interni alla Città di Castel Gandolfo”, che l’azione di Bucci avrebbe intaccato. Parole di stima, personale e politica, arrivano a Bucci dal Sindaco Milvia Monachesi, che inquadrano l’atto su motivazioni meramente personali e non politiche. “L’assessore Bucci è una persona estremamente responsabile e motivata – spiega a Meta Magazine Milvia Monachesi – che ha scelto delle deleghe particolarmente impegnative  che ha affrontato con passione e dedizione”. Il Sindaco spende parole di apprezzamento non scontate anche per l’attività amministrativa svolta da Bucci in questo ultimo anno: “In questo anno di attività ha raggiunto importanti obiettivi – spiega la Monachesi –  come la riapertura delle spiagge,  per la prima volta in modo regolare, la costituzione di un tavolo per contrastare l’abbassamento del livello delle acque del lago e la ristrutturazione dell’area tribune del Coni. Ha anche avviato le procedure per verificare la pescabilità del nostro lago e dato in gestione le aiuole del lungolago, che ora sono fiorite e curate. Questi sono solo alcuni esempi – ha aggiunto il Sindaco di Castel Gandolfo – oltre naturalmente l’ordinaria amministrazione e la gestione delle attività culturali e ricreative, del grande lavoro svolto da questo giovane assessore, che colgo l’occasione per ringraziare di cuore. Il timore di non riuscire a far fronte ai gravosi impegni nel modo che lui esige da se stesso senza togliere troppo spazio alla sua vita privata, lo ha portato a questa decisione”. Come già detto a sostituire Bucci in giunta sarà Alessia Bruni, che assumerà su di se le deleghe al turismo, cultura e commercio, mentre le responsabilità relative al lago resteranno nelle mani del Sindaco Monachesi. “Ho deciso di occuparmi direttamente delle problematiche del lago – ci spiega il Sindaco – sia perchè la riduzione del numero degli assessori ha portato ad un aggravio di competenze e quindi di impegni per ogni singolo assessore,  sia per l’importanza che la materia riveste per la nostra città”.

Print Friendly, PDF & Email