Camilli “E’ una fortuna lavorare in uno staff così attento e organizzato”

Volley Club Frascati, il tecnico Leonardo Camilli dichiara: “E’ una fortuna lavorare in uno staff così attento e organizzato”

0
56
camilli_frascati
camilli

Volley Club Frascati, Camilli: “E’ una fortuna lavorare in uno staff così attento e organizzato”

Il suo gruppo è uno degli esempi della stretta collaborazione nata l’anno scorso tra Volley Club Frascati e Città di Frascati, che prosegue a gonfie vele anche in questa stagione. Leonardo Camilli è il tecnico della nuova Under 17 femminile territoriale che giocherà con la denominazione di Città di Frascati, anche se il confronto dell’allenatore con lo staff del Volley Club Frascati è costante: “E’ una vera fortuna poter operare con un gruppo di lavoro così competente, organizzato e attento alle dinamiche tecniche, ma anche sanitarie viste le problematiche legate alla pandemia”. A tal proposito Camilli parla della gestione dell’unico caso di positività che è capitato nel suo gruppo da inizio stagione: “Ci siamo fermati per alcuni giorni e il sottoscritto si è sottoposto al tampone, come tra l’altro fanno tutti gli allenatori delle nostre società in maniera periodica. Lo stesso hanno fatto anche alcune ragazze e tutti siamo risultati negativi: questa è stata l’ulteriore conferma del rigido rispetto delle regole imposte dai protocolli che vige all’interno di Volley Club Frascati e Città di Frascati. Un aspetto “sposato” in pieno dalle nostre ragazze e dalle loro famiglie che si sentono totalmente garantite dalla nostra rigorosità”. Gli aspetti collegati al Covid 19 hanno ritardato l’inizio dei campionati che solitamente partivano proprio in questo periodo: “Indubbiamente alle ragazze manca lo “sfogo” della gara ufficiale che però è importante soprattutto per renderle ancor più convinte del lavoro che si fa in palestra durante la settimana. D’altra parte, lo stop dei campionati ci consente di lavorare ancor più specificamente dal punto di vista tecnico a livello individuale e quindi c’è comunque un rovescio della medaglia positivo”. Camilli parla della “genesi” del gruppo che guida attualmente: “Queste ragazze l’anno passato hanno giocato un campionato Under 18 sotto età e sono state inizialmente divise da alcune loro “storiche” compagne di squadra, affidate nella passata stagione a coach Simone Cerro. In questa stagione abbiamo riunito queste atlete che sono state sempre molto compatte e unite e hanno accolto alla grande anche gli elementi nuovi. Dal punto di vista tecnico questa è una squadra indubbiamente eterogenea, ma lavoriamo per far crescere quelle che sono un po’ più indietro e per far migliorare quelle che hanno maggiori conoscenze pallavolistiche. La collaborazione e lo spirito propositivo delle ragazze è fondamentale per fare un ottimo lavoro complessivo, da questo punto di vista sono molto soddisfatto delle loro risposte”.

Print Friendly, PDF & Email