Caramanica “Uccisione cinghiali Aurelio: denunciati Raggi e Zingaretti”

Roma, il segretario di Rivoluzione Animalista Gabriella Caramanica: "Uccisione cinghiali Aurelio: denunciati Raggi e Zingaretti"

0
74
gabriella_caramanica
Gabriella Caramanica, Segretario Rivoluzione Animalista

“ROMA, CARAMANICA(RA): “UCCISIONE CINGHIALI AURELIO: DENUNCIATI RAGGI E ZINGARETTI”

“L’uccisione dei sette cinghiali in un parco dell’Aurelio, avvenuta lo scorso ottobre a Roma, oltre a essere un accadimento terribile e disumano, a nostro giudizio assumerebbe pure i contorni di una strage programmata. Una esecuzione barbara, che si sarebbe potuta evitare se le istituzioni avessero collaborato e rispettato le prescrizioni normative. Cosa che di fatto non sarebbe purtroppo mai avvenuta. In queste settimane, infatti, con il nostro staff legale abbiamo raccolto numerose informazioni, verificando sostanzialmente il mancato e pieno rispetto del protocollo di intesa per il contenimento della presenza dei cinghiali, sottoscritto da Regione Lazio, Roma Capitale e Città Metropolitana. Mancanze istituzionali assai gravi e illogiche che hanno spinto Rivoluzione Animalista a denunciare alla Procura della Repubblica il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e il sindaco di Roma, Virginia Raggi. Reputiamo improcrastinabile fare chiarezza sulla tragica vicenda, nella auspicio che i giudici faranno piena luce su eventuali colpe e omissioni”. Così, in una nota, il segretario nazionale del partito Rivoluzione Animalista, Gabriella Caramanica.

Print Friendly, PDF & Email