Cardillo e il Volley Club Frascati “vogliamo salvarci”

Volley Club Frascati serie C femminile, la schiacciatrice classe 2001 Giulia Cardillo e l’ultima partita: “Siamo fiduciose, vogliamo salvarci”

0
105
cardillo
Giulia Cardillo

Il penultimo turno ha consegnato alla serie C femminile del Volley Club Frascati i risultati sperati. Le tuscolane di coach Fosco Cicola hanno vinto 3-1 in casa contro Roma Centro, mentre il Revolution è caduto in casa contro Volley Friends e ora ha un solo punto di vantaggio sulle frascatane quando manca un solo match da giocare. “Non saremmo dovute arrivare a questo punto visto il valore della squadra, ma ora ci siamo e crediamo di poterci salvare”. Parole e musica sono di Giulia Cardillo, schiacciatrice classe 2001 e prodotto purissimo del settore giovanile del Volley Club Frascati visto che la sua carriera si è sviluppata tutta nel club tuscolano. “Noi saremo in campo a Terracina, contro una formazione che abbiamo battuto all’andata per 3-2 e che comunque è quinta in classifica, mentre il Revolution giocherà fuori casa contro la Del Prete Latina terza della classe. Noi speriamo di riuscire a strappare almeno due punti al Terracina e sorpassare le nostre concorrenti dirette”. La Cardillo fa un passo indietro per parlare della sfida contro Roma Centro. “Un match che temevo molto perché diversi elementi della serie C avevano vissuto una cocente delusione con l’Under 18 solo il giorno precedente (estromissione dalle semifinali del tabellone regionale per mano del Volley Group, ndr). Mentalmente abbiamo avuto degli alti e bassi come purtroppo ci è accaduto nel corso della stagione, ma nel quarto set siamo riuscite a chiudere i giochi e a conquistare i tre punti che ci servivano per continuare a sperare”. A proposito degli alti e bassi, la Cardillo prova a dare una spiegazione. “Credo che questa squadra molto giovane paghi l’inesperienza e in certi momenti anche la mancanza di personalità. A Terracina, però, dovremo entrare in campo con grande aggressività e concentrazione perché non possiamo sbagliare il tipo di partita. D’altronde abbiamo giocato gare importanti contro avversari forti in questo campionato e questo è il momento per ripetere una di quelle prestazioni”.

Print Friendly, PDF & Email