Carenza idrica a Monte Compatri, Sindaco scrive ad Acea

0
728
marco_de_carolis
Marco De Carolis
Marco De Carolis
Marco De Carolis Sindaco Monte Compatri

Dopo la segnalazione del 7 luglio scorso, in cui l’amministrazione segnalava all’Acea la carenza di acqua su tutto il territorio, il sindaco De Carolis torna a scrivere alla società di piazzale Ostiense. “Un evento che si considerava risolto – si legge nella nota firmata dal primo cittadino – si ripresenta nelle ore pomeridiane negli ultimi giorni”. Sottolineando, così, gli enormi disagi patiti da tutta la cittadinanza. Che “lamenta l’impossibilità di gestire una situazione neppure tempestivamente segnalata”, aggiunge De Carolis. Nessuna possibilità di creare delle scorte idriche personali e “situazione igienico sanitaria – continua – sta degenerando, come anche le segnalazioni dei commercianti che non riescono a svolgere regolarmente la propria attività imprenditoriale”. Senza interventi per ripristinare una situazione di normalità, la strada obbligata – lasciano intendere da palazzo Borghese – sarà quella delle vie legali. “Si attende un veloce riscontro – conclude il sindaco – altrimenti si intraprenderà una class action affinché si torni a un servizio regolare e continuo”.

Print Friendly, PDF & Email