Carlisport Cogianco, vinta 6-4 gara-1 a Latina contro l’Asti

0
645
cogiancoastibocale
Esultanza dopo un gol della Carlisport Cogianco contro l'Asti a Latina in gara 1 quarti playoff (foto Bocale)
cogiancoastibocale
Esultanza dopo un gol della Carlisport Cogianco contro l’Asti a Latina in gara 1 quarti playoff (foto Bocale)

PLAYOFF SCUDETTO QUARTI DI FINALE, GARA-1 È DELLA CARLISPORT COGIANCO

Una partita quasi perfetta giocata con attenzione e tanta grinta, è valsa alla Carlisport Cogianco dell’esordiente tecnico Juanlu la vittoria nella gara-1 dei quarti di finale playoff giocata ieri sul parquet de PalaBianchini di Latina, contro l’Orange Futsal Asti.
Carlisport Cogianco in vantaggio già nel primo quarto di gara (al 7’) quando De Luca colpiva per ultimo il pallone indirizzato verso la porta da Waltinho. Da quel momento, la formazione di Juanlu è rimasta sempre avanti, arrivando al massimo vantaggio di 4-0, concedendo qualcosa al ritorno di una fortissima Asti ma conducendo in porto il match senza sbavature, grazie anche al prezioso apporto dei due esordienti in Serie A Pulvirenti e Bachiega.

Pulvirenti che è anche andato anche vicino a scrivere il suo nome nel tabellino, ma sul suo tiro la deviazione di Bocao è risultata decisiva. Era il gol del 2-0 al 4’ della ripresa, dopo che il primo tempo si era chiuso con la Carlisport Cogianco avanti di una rete.
Due gol di Waltinho portano quindi la formazione di casa sul 4-0, poi De Oliveira e Ramon dimezzano lo svantaggio, prima che Ruben riallunghi ancora le distanze. L’espulsione per doppio giallo di Paulinho poi (espulso anche Duarte per l’Asti, ma dalla panchina), costa un’altra rete alla Carlisport Cogianco, che non riesce a resistere in inferiorità e subisce il centro di Nora a 6’28’’ dalla sirena, ma c’è ancora tempo per il gol di Vieira, servito al bacio da Ruben e, per l’ultima rete dell’Asti con Bertoni, che fissa il risultato sul 6-4 finale.

Un risultato che ovviamente sorride alla Carlisport Cogianco, che mercoledì scenderà in campo ad Asti in gara-2 con due risultati a disposizione, sempre ovviamente con la consapevolezza di dover giocare un’altra grande partita per domare un’avversaria che, anche ieri se ce ne fosse stato bisogno, ha fatto intravedere tutta la sua forza.

CARLISPORT COGIANCO-ASTI 6-4 (1-0 p.t.)

CARLISPORT COGIANCO: Molitierno, Tobe, Ruben, Bachiega, Waltinho, Scigliano, Viglietta, Vieira, Paulinho, Pulvirenti, Paschoal, Del Ferraro. All. Alonso

ASTI: Espindola, Bocao, Follador, Duarte, De Oliveira, Romano, Ramon, De Luca, Chimanguinho, Nora, Bertoni, Casassa. All. Cafù

MARCATORI: 6’54’’ p.t. aut. De Luca (A), 3’34’’ s.t. aut. Bocao (A), 6’06’’ e 8’19’’ Waltinho (C), 8’36’’ De Oliveira (A), 11’29’’ Ramon (A), 12’22’’ Ruben (C), 13’32’’ Nora (A) 18’01’’ Vieira (C), 18’35’’ Bertoni (A)

AMMONITI: Duarte (A), De Luca (A), Paulinho (C), Romano (A), Follador (A)

ESPULSI: Duarte (A) al 6’57’’ dalla panchina per proteste, Paulinho (C) al 12’37’’ s.t. per somma di ammonizioni

ARBITRI: Dario Pezzuto (Lecce), Luca Mario Vannucchi (Prato), Daniele Ferretti (Roma 1) CRONO: Alex Iannuzzi (Roma 1)

u21carlisportcogianco
L’Under 21 della Carlisport Cogianco

L’Under 21 conquista i quarti di finale Scudetto

Al PalaRoma di Montesilvano si riparte dalla vittoria per 3-2 della Carlisport Cogianco nel match di andata e la gara si preannuncia più aperta che mai.

Il primo tempo scorre via abbastanza equilibrato, con la Carlisport Cogianco che ruotando i suoi elementi, tiene benissimo il campo e fa il suo gioco, scala bene in difesa quando l’avversaria preme e riparte sempre in maniera incisiva. Occasioni da entrambe le parti, puntualmente neutralizzate però dagli attenti portieri Bartilotti e Del Ferraro.

Inizia la ripresa e sono passati meno di due minuti quado arriva il vantaggio della Carlisport Cogianco con Batella, che in prima battuta trova l’opposizione di Bartilotti, poi raccoglie e piazza una rasoiata che tocca la base del palo e finisce in rete. Meno di cinque minuti dopo, il raddoppio, direttamente su calcio di punizione, di Butturini. La Real Dem ci prova con Di Matteo portiere di movimento creando qualche pericolo dalle parti di Del Ferraro ma dove non arriva il portierone castellano, ci pensa la difesa. Datti coglie un palo dalla distanza cercando la porta vuota, poi al 10’ Batella fa doppietta finalizzando una ripartenza e portando il parziale sullo 0-3. Al quarto d’ora, altra ripartenza veloce e stavolta la porta del Real DEM è vuota, così Konov può depositare in rete per lo 0-4 evitando facilmente il tentativo disperato di Di Matteo.

Il risultato non cambierà più, con una partita praticamente perfetta la Carlisport Cogianco conquista l’accesso ai quarti di finale Scudetto ed in attesa di conoscere il nome della prossima avversaria, si gode un week-end di grande positività iniziato venerdì sera al PalaBianchini di Latina con la vittoria sull’Asti nei Playoff Scudetto di Serie A ed impreziosito dal bel successo di oggi dell’Under 21 sulla Real Dem, che vale la prosecuzione di una corsa Scudetto che la formazione di Esposito corre da campione in carica.

REAL DEM – CARLISPORT COGIANCO 0-4 (0-0 p.t. – 2-3 gara d’andata)

REAL DEM: Bartilotti, Cavuti, Di Gregorio, Fusco, Lo Giudice, Villani, Di Matteo, Baiocchi, Giurinno, Dominioni, Vennitti, Granocchia. All. Silvio Lo Giudice.

CARLISPORT COGIANCO: Del Ferraro, Paschoal, Biasini, Viglietta, Batella, Datti, Konov, Butturini, Pulvirenti, Favale. All. Stefano Esposito.

MARCATORI: Batella 1’56’’ e 9’48’’, Butturini 6’03’’, Konov 14’12’’ nel s.t.

AMMONITI: Villani, Baiocchi, Di Matteo (Real Dem)

ARBITRI: Angelo Galante (Ancona), Pierluigi Tomasetti (Ascoli P.). CRONO: Gabriele Gerardi (Pescara).

Print Friendly, PDF & Email