Carlisport Cogianco, vittoria per l’Under 21 a Orte

0
899
orte_cc_latorre
Vittoria per l'Under 21 della Carlisport Cogianco a Orte (foto La Torre)
orte_cc_latorre
Vittoria per l’Under 21 della Carlisport Cogianco a Orte (foto La Torre)

UNDER 21, UN PASSO VERSO LA FINALE: ORTE BATTUTO 5-3 FUORI CASA

Un’altra bella vittoria per la Carlisport Cogianco Under 21, che al contrario delle ultime occasioni nelle gare di andata in trasferta, sul parquet del PalaSport di Orte super la squadra di casa per 5-3 e può guardare al match di ritorno di domenica prossima con un pizzico di ottimismo. Senza cadere nel rilassamento ovviamente, perché la formazione di Massimi è arrivata tra le prime quattro d’Italia con merito e si è dimostrata come sempre un’avversaria pericolosa.
Subito in vantaggio la Carlisport Cogianco, sono passati appena sedici secondi quando Batella tocca il lancio teso di Del Ferraro quel tanto che basta per mettere fuori causa Fernandez ed è 0-1. Passa però solo un minuto e l’Orte fa capire a quanti già pensavano alla classica passeggiata, che si sbagliavano di grosso, quando Varela trova l’angolino basso alle spalle di Del Ferraro e ristabilisce la parità. Le squadre si danno battaglia in maniera equilibrata ed il primo tempo scorre via fino ai secondi finali, che premiano l’ultimo tentativo dell’Orte, in gol con Lucas Dos Santos, che chiude così il primo tempo avanti di una lunghezza.
La ripresa si apre come il primo tempo col gol della Carlisport Cogianco, che ritrova il pari con Pulvirenti dopo 26 secondi dall’avvio, mentre all’8’ si concretizza il nuovo sorpasso con il gol di Butturini. All’11’ l’Orte subisce l’espulsione di Ennas, reo di aver scalciato Pulvirenti quando il direttore di gara aveva già fischiato fallo in favore dei padroni di casa. Passano solo 12 secondi e Bachiega trova il gol del 2-4 ma ne passano ancora meno, appena 7, che Lucas ristabilisce le distanze segnando il 3-4. Ci pensa quindi Batella, con una splendida giocata personale, a riportare avanti la Carlisport Cogianco al quarto d’ora della ripresa.
Il risultato non cambierà più ed al suono della sirena, la quadra di Esposito può esultare per quello che è un nuovo grande passo verso una finale Scudetto che sarebbe la seconda consecutiva, dopo quella trionfale della scorsa stagione, al termine della quale, la Carlisport Cogianco si è cucita sul petto un tricolore che è intenzionata a difendere fino alla fine.

B&AS SPORT ORTE-CARLISPORT COGIANCO 3-5 (2-1 p.t.)

B&A SPORT ORTE: Fernandez, J. Raubo, Savastano, Ennas, Varela, Ramos, Lucas, Castro, Manfrecola, Spinazzola, Rallini, Leopardo. All. Massimi

CARLISPORT COGIANCO: Del Ferraro, Butturini, Pulvirenti, Batella, Paschoal, Biasini, M. Raubo, Viglietta, Datti, Bachiega, Konov. All. Esposito

MARCATORI: 0’25” p.t. Del Ferraro (C), 1’28” Varela (O), 19’18” Lucas (O), 0’26” s.t. Pulvirenti (C), 8’33” Butturini (C), 11’20” Bachiega (C), 11’30” Lucas (O), 15’27” Batella (C)

AMMONITI: Bachiega (C), Varela (O), Paschoal (C). ESPULSO: all’11’ s.t. Ennas (O)

ARBITRI: Daniele Fratangeli (Frosinone), Andrea Campi (Ciampino) CRONO: Simone Micciulla (Roma 2)

Print Friendly, PDF & Email