Carnevale Grottaferrata, parla Amministrazione Andreotti

Il punto della situazione sulle polemiche legate al Carnevale di Grottaferrata. Le precisazioni del Comune rispetto alla nota del Comitato Organizzatore

0
172
grottaferrata_palazzo_consoli
Grottaferrata - Palazzo Consoli
La gratitudine che giustamente la comunità cittadina, compresi in essa gli amministratori, nutre verso il comitato che fino a quest’anno ha organizzato il Carnevale ottenendo un grande, meritato e riconosciuto successo in termini di qualità e pubblico, non toglie tuttavia l’Amministrazione comunale dall’obbligo di precisare alcuni passaggi rispetto al comunicato recentemente diffuso dal Comitato del Carnevale grottaferratese.
È bene, anzitutto, sottolineare che la scelta di organizzare o meno il Carnevale 2019 spetta anzitutto al Comune prima che a qualsiasi associazione o comitato.
È bene chiarire che i finanziamenti stanziati a favore del Carnevale grottaferratese 2018 dalla Regione (10mila euro) e dal Comune stesso (2mila euro già erogati però – questi ultimi – nel mese di febbraio) necessitano di puntuali rendicontazioni richieste tanto dall’ente regionale quanto da quello locale, passaggio rispetto al quale già nella fase iniziale si sono riscontrati ritardi imputabili dapprima a imprecisioni degli organizzatori, sistemate le quali, la documentazione è stata prontamente inviata alla presidenza del Consiglio regionale e ad oggi gli uffici comunali stanno continuando a seguire puntualmente.
Detto ciò, il sindaco Luciano Andreotti e tutta l’Amministrazione comunale auspicano un ritorno al dialogo cordiale che ha contraddistinto in questo primo anno di lavoro, il rapporto tra la giunta e tutte le associazioni e i comitati del territorio in una cornice di mutuo rispetto dei ruoli e di fiducia necessaria a portare avanti – nella massima libertà di ciascuno – ogni possibile collaborazione futura.
Print Friendly, PDF & Email