Carta d’Imbarco, a Genzano gli studenti imparano il riciclo della carta a teatro

0
592
carta
Carta d'Imbarco
carta
Carta d’Imbarco

11 marzo, Genzano –  Comieco, il Consorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica,  porta a teatro a Genzano (RM) “Carta D’Imbarco – Un viaggio nel riciclo di carta e cartone”,  lo spettacolo che, raccontando il ciclo del riciclo della carta, tocca temi come prendersi cura del luogo in cui abitiamo, salvaguardare l’ambiente, porre attenzione al rifiuto e allo spreco.

In programma venerdì 11 marzo alle ore 9 e alle ore 11.00 al Cinema Cynthianum, viale Giuseppe Mazzini 6, l’iniziativa realizzata in collaborazione con il Comune di Genzano di Roma e con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, di Anci, di Fise Assoambiente e Utilitalia.

“Carta D’Imbarco” si rivolge ai ragazzi delle scuole superiori e lo fa con il linguaggio semplice e diretto del giornalista e autore Luca Pagliari che, prendendo spunto dalla lettera enciclica ‘Laudato sì’, racconta il viaggio di una scatola di cartone verso una nuova vita grazie al riciclo: dal momento in cui, usata, viene destinata alla raccolta differenziata, fino alla sua rinascita come nuovo imballaggio. Un viaggio fantastico che non sarebbe possibile senza la preziosa collaborazione del cittadino che, nella vita di tutti i giorni, gettando giornali, fogli, scatole, riviste e imballaggi di carta e cartone nell’apposito contenitore della differenziata, diventa protagonista di un gesto di civiltà e rispetto dell’ambiente e del territorio in cui vive.

“Comieco inaugura con questo spettacolo teatrale una nuova collaborazione con il Comune di Genzano che entra in convenzione con il Consorzio”, dichiara il Direttore Generale di Comieco Carlo Montalbetti. “Genzano ha registrato, nel 2015, un procapite di raccolta differenziata di carta e cartone di 43 kg, dato superiore a quello dell’anno precedente, ovvero di 28 kg: un buon risultato, che potrebbe ulteriormente migliorare se la raccolta differenziata diventasse per tutti un’abitudine consolidata invece che un ‘semplice’ comportamento virtuoso.”

“Abbiamo iniziato questa rivoluzione un anno e mezzo fa su tutto il territorio e oggi posso esprimere la mia soddisfazione per aver iniziato questo percorso con il Comieco”, dichiara il sindaco di Genzano, Flavio Gabbarini. “Abbiamo la convinzione che la comunicazione e la sensibilizzazione sono le carte vincenti nell’ambito della raccolta Porta a Porta. Infine, la mia certezza, nell’ottica costante di un miglioramento e un’evoluzione del servizio offerto alla cittadinanza dobbiamo puntare sulla riduzione nella produzione dei rifiuti come strategia vincente. Il miglior rifiuto resta sempre quello non prodotto”.

Comieco (www.comieco.org) è il Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, nato nel 1985 dalla volontà di un gruppo di aziende del settore cartario interessate a promuovere il concetto di “imballaggio ecologico”. La finalità principale del Consorzio è il raggiungimento, attraverso una incisiva politica di prevenzione e di sviluppo della raccolta differenziata, dell’obiettivo di riciclo dei rifiuti di imballaggi cellulosici previsto dalla normativa europea (direttiva 2004/12/CE che ha integrato e modificato la direttiva 94/62/CE). Comieco è tra i fondatori del neo-costituito Consiglio nazionale della green economy, formato da 53 organizzazioni di imprese, nato a febbraio 2013 per dare impulso allo sviluppo dell’economia

Print Friendly, PDF & Email