Casa delle Tecnologie Emergenti, si aggiudica bando il Comune di Pomezia

Casa delle Tecnologie Emergenti, il Comune di Pomezia è partner istituzionale di Roma Capitale che si aggiudica il secondo posto del Bando del Ministero dello Sviluppo Economico

0
71
casa_tecnologie_emergenti
Casa delle Tecnologie Emergenti

“Casa delle Tecnologie Emergenti, il Comune di Pomezia è partner istituzionale di Roma Capitale che si aggiudica il secondo posto del Bando del Ministero dello Sviluppo Economico

Roma Capitale si aggiudica il secondo posto nella graduatoria delle nuove Case delle Tecnologie Emergenti (CTE) finanziate dal Ministero dello Sviluppo Economico. Un progetto ambizioso, che interesserà la stazione Tiburtina e il quartiere EUR, che vede il Comune di Pomezia come partner istituzionale.

“Un’occasione unica che abbiamo colto al volo – spiega la vice Sindaco Simona Morcellini – La partnership nel progetto prevede per il nostro Comune workshop formativi e dimostrativi con l’obiettivo di elaborare progetti di collaborazione con le Università per l’adozione di tecnologie e metodi innovativi nei servizi alla cittadinanza, per sviluppare startup utili alle PMI e soprattutto per replicare il modello Casa delle Tecnologie Emergenti a Pomezia”.

“Voglio fare i complimenti alla Sindaca Raggi e all’Assessore allo Sviluppo Economico di Roma Cafarotti – aggiunge il Sindaco – Un grande traguardo per Roma e per l’intera area metropolitana. Siamo orgogliosi di fra parte di questo progetto che fa dell’innovazione il cuore della cittŕ del futuro, mettendo in rete istituzioni, università e impresa”. Lo rende noto l’Ufficio Stampa del Comune di Pomezia.

Print Friendly, PDF & Email