Caso D’Uffizi, nota di Mastrosanti

Mastrosanti: "La mozione presentata dalle opposizioni contro il Presidente del Consiglio verrà respinta dal Sindaco e dalla Maggioranza consiliare."

0
85
mastrosanti_gizzi_d_uffizi
Franco D'Uffizi, Paola Gizzi e Roberto Mastrosanti (foto estrapolata dal profilo facebook della stessa Paola Gizzi)

“Dal momento del suo insediamento questa Amministrazione ha dovuto convivere e affrontare innumerevoli criticità, molte delle quali riguardanti il futuro occupazionale di tanti lavoratori, che hanno determinato e determino negli amministratori momenti di grande preoccupazione e, talvolta, di grande tensione personale. Oltre a questo, si registra da tempo, da parte di alcune fazioni politiche ed alcuni mezzi di comunicazione, un atteggiamento eccessivamente ostile e denigratorio nei confronti dell’Amministrazione, che mina ancor di più la serenità dei singoli amministratori e di chi, con essi, quotidianamente si confronta per le più svariate ragioni, facendo sì che su chi amministra finisca per catalizzarsi, come purtroppo spesso accade, una imputazione di responsabilità di fatti, rispetto ai quali è, invece, estraneo.

Con questo non si vogliono giustificare o minimizzare eccessi di alcun tipo in termini di critica o reazione, ma è chiaro che riguardo l’episodio accaduto, del quale in altre sedi dovrà farsi chiarezza, non si condivide la campagna di discredito personale che è stata posta in campo con grande veemenza da una parte delle opposizioni, che utilizzando strumentalmente questo episodio vorrebbero colpire il Presidente e con esso il Sindaco e la Maggioranza.

La strada intrapresa verso il risanamento e la regolarizzazione di molti processi interni all’Amministrazione comunale è lunga ed impegnativa, quanto accaduto dovrebbe indurre tutti ad una maggiore responsabilità ed un impegno nel comune interesse, che è quello per cui da tutti, al di là degli schieramenti, è stato chiesto consenso ai nostri concittadini.

Valga anche quanto accaduto qualche settimana fa, e dispiace per le persone che ne sono rimaste coinvolte, a rendere il nostro impegno ancor più determinato ed incisivo, affinché sempre meno siano le situazioni, irrisolte da anni, che possano ingenerare nuove occasioni di incomprensione e tensione di cui nessuno ha bisogno” dichiara il sindaco Mastrosanti.

 

Print Friendly, PDF & Email