Castelli e Monti Prenestini, attività di musei e biblioteche

0
611
assemblea
Comunità Montana Castelli Romani e Monti Prenestini
assemblea
Comunità Montana Castelli Romani e Monti Prenestini

Si sono svolte la scorsa settimana le Assemblee dei Sindaci del Sistema Bibliotecario Prenestino e del Sistema Museale dei Castelli Romani e Prenestini. Gli Amministratori dei Comuni aderenti alle due reti culturali nate su iniziativa della Comunità Montana Castelli Romani e Prenestini, si sono riuniti per discutere e confrontarsi sulle nuove attività da realizzare.

Il Sistema Bibliotecario Prenestino da oltre dieci anni mette in rete le biblioteche dei comuni prenestini, garantendo il collegamento con il Sistema Bibliotecario Nazionale e ai cittadini dei singoli Comuni, la possibilità di disporre dell’intero patrimonio librario del Sistema attraverso il servizio di prestito interbibliotecario. Per il 2016 il Sistema Bibliotecario continuerà a lavorare sul miglioramento dei servizi ma anche su attività di promozione alla lettura per adulti e ragazzi. Dopo il successo della prima edizione, tornerà quindi “Sfida all’ultimo libro” il progetto di intrattenimento educativo rivolto alle scuole medie del territorio e sarà organizzato un ciclo di “Incontri con l’autore” che vedrà coinvolte tutte le biblioteche.

Nell’incontro gli amministratori si sono soffermati anche sul problema della carenza di personale, impegnandosi ad individuare soluzioni condivise per garantire un miglior funzionamento delle biblioteche.

Il Museumgrandtour invece è tornato a riunirsi a Palazzo Rospigliosi di Zagarolo che nel 2003 ha visto la nascita del Sistema Museale. Dopo un confronto su quanto realizzato nell’ultimo anno, ci si è soffermato sui nuovi obiettivi che attendono la rete dei musei nel prossimo biennio. Il Sistema Museale si attiverà per la realizzazione di nuovo materiale editoriale che partendo dai musei consenta la scoperta del patrimonio culturale presente sul territorio e allo scopo sarà anche indetto un concorso fotografico. Continuerà l’impegno per incrementare e migliorare la promozione della rete museale attraverso nuovi strumenti di comunicazione e si lavorerà per la partecipazione a bandi europei con progetti su due tematiche principali: il Grand Tour e multimedialità e nuove forme di accessibilità.

All’unanimità e con grande entusiasmo è stata poi accolta la richiesta di adesione al Sistema dei Comuni di Castel San Pietro Romano e Rocca di Cave per il Museo “Terra Nostra” e il Museo Geopaleontologico “Ardito Desio”.

“In entrambe le Assemblee” dichiara il Presidente Pucci “gli Amministratori presenti hanno sottolineato l’importanza di lavorare in rete, i vantaggi del “fare sistema”. Una conferma importante per il nostro Ente, che ha sempre creduto nella gestione associata quale strumento per ottenere risultati concreti ed in grado di incidere sul territorio. Risultati importanti, come quelli raggiunti da queste due consolidate realtà culturali”.

Print Friendly, PDF & Email