Catanzani sull’U14 San Nilo Grottaferrata Basket, “Orgoglioso di loro”

0
703
u14grottabasket
Under 14 San Nilo Grottaferrata Basket
u14grottabasket
Under 14 San Nilo Grottaferrata Basket

Passi da gigante. L’Under 14 del San Nilo Grottaferrata basket ha fatto enormi progressi rispetto alla scorsa stagione, quando si destreggiava nella categoria Under 13. A sottolinearlo è il tecnico Matteo Catanzani che ha seguito questi ragazzi sin dall’inizio del loro percorso. «L’anno passato questo gruppo ha praticamente cominciato da zero – dice il coach – Non a caso dal punto di vista dei risultati la squadra ha sofferto tanto, perdendo diverse partite con scarti importanti. In questa stagione le cose sono nettamente cambiate: la squadra è attualmente al sesto posto in campionato e soprattutto se la gioca contro tutti gli avversari. Sono orgoglioso dei progressi che hanno fatto questi ragazzi: quest’anno mi hanno regalato grandi soddisfazioni». Anche per lo spirito di gruppo che si è cementato sempre di più: l’ennesima dimostrazione è arrivata poco più di un mese fa, in occasione dell’infortunio capitato a Yuki Baldassarri che si è dovuto sottoporre a una delicata operazione e resterà lontano dai campi di gioco per diverso tempo. «La squadra preparò una maglietta di sostegno per Yuki, tra l’altro uno dei sempre presenti di questo gruppo, dando grande dimostrazione di affetto per il ragazzo» dice Catanzani. Nell’ultimo turno, giocato martedì sera, l’Under 14 criptense ha battuto nettamente il Nomen tra le mura amiche e, dopo la sosta pasquale, affronterà ancora in casa Sora nel match in programma il prossimo 22 aprile. «La soddisfazione per il cammino di questo gruppo cresce pensando al fatto che spesso a questa squadra si aggregano alcuni elementi dell’attuale Under 13. L’obiettivo di questo finale di stagione? E’ continuare a migliorare» aggiunge Catanzani che ha la responsabilità tecnica sia della stessa Under 13 che anche dell’U15. «Anche quei gruppi hanno mostrato dei progressi evidenti: la squadra maggiore sta per iniziare l’avventura in Coppa Lazio, mentre quella dei più piccoli ha superato la prima fase e si giocherà le proprie carte nella seconda».

Print Friendly, PDF & Email