Cavaliere ci parla della scuola calcio per portieri Marco Amelia

0
921
davide-cavaliere
Davide Cavaliere tecnico della scuola calcio per portieri Marco Amelia
davide-cavaliere
Davide Cavaliere tecnico della scuola calcio per portieri Marco Amelia

SPORT – Iniziato nel 2010, il progetto della Scuola calcio portieri “Marco Amelia” ideato dal Rocca Priora sembra non voler arrestare la sua crescita. La conferma arriva dalle parole del responsabile del progetto Davide Cavaliere. «Siamo davvero molto felici di come stanno andando le cose. Solo a Rocca Priora (il progetto si è allargato anche al Rocca di Papa calcio, ndr) siamo arrivati a ben 19 portieri contando tutte le categorie. E l’attenzione del territorio per il nostro lavoro continua a crescere». Cavaliere entra poi nel dettaglio. «Il progetto riguarda chiaramente la preparazione specifica dei nostri portieri e viene portato avanti durante tutta la stagione agonistica, lavorando sui nostri tesserati e su quelli del Rocca di Papa. Ovviamente gli allenamenti cambiano a seconda dell’età e della fisicità degli atleti, ma per noi è fondamentale far crescere i ragazzi secondo metodi professionali. Io e Marco Amelia, pur se abbiamo tredici anni di differenza, abbiamo avuto lo stesso preparatore dei portieri nel settore giovanile della Roma, vale a dire Roberto Negrisolo, e da quella scuola abbiamo imparato molto». Cavaliere viene coadiuvato in questo suo compito da Mirko Testa, che lo aiuta per il settore giovanile del Rocca di Papa, e poi dai portieri della prima squadra Alessandro Mazzi e Luca Amelia per i ragazzi del Rocca Priora. «Come sono stato coinvolto nel progetto? Tre anni fa il presidente Claudio Amelia mi invitò a partecipare al primo stage organizzato dalla società e da lì ho conosciuto personalmente anche Marco ed è nata questa collaborazione». Il punto d’arrivo, alla fine di ogni stagione, è proprio la settimana di stage alla quale partecipa anche lo stesso Marco Amelia. «Un evento a cui possono partecipare anche tesserati di altre società e tecnici che vogliono apprendere nuovi sistemi di allenamento sulla figura del portiere. Crediamo – conclude Cavaliere – di poter portare avanti questo progetto ancora per tanto tempo».

Intanto nell’ultimo turno la Promozione ha subito una brutta sconfitta sul campo del Città di Ciampino, impostosi 3-0. Per i roccaprioresi sarà fondamentale il match casalingo di domenica prossima contro il lanciatissimo Crecas secondo della classe.

Print Friendly, PDF & Email