Cecchi chiude la campagna elettorale con Palozzi e Malcotti

0
509
cecchi
Chiusura campagna elettorale Stefano Cecchi a Marino
cecchi
Chiusura campagna elettorale Stefano Cecchi a Marino

Nella giornata di ieri, piazza Sciotti a Santa Maria delle Mole ha ospitato la chiusura della campagna elettorale de “L’Officina delle Idee”, che sostiene la candidatura a sindaco di Stefano Cecchi, in vista delle elezioni comunali, fissate per questa domenica. Ad intervenire sul palco, diretto da Monica, la figlia del candidato primo cittadino, i coordinatori e i responsabili delle otto liste, che compongono la coalizione: Eugenio Pisani di “Per Cecchi Forza Italia Berlusconi”, Alessandra Pappadia di “Idee Nuove con Cecchi”, Massimo Prinzi di “Movimento Civiltà Democratica”, Fabrizio De Santis di “Movimento 2.0”, Cinzia Franchitti di “CuorItaliani”, Cinzia Lapunzina per la lista “Cecchi Sindaco”, Paolo Patriarca di “Costruiamo il Decentramento”, e Simone Del Mastro di “Marino Sociale”. Tutti hanno puntato l’attenzione sulla competenza e sulla professionalità della squadra che appoggia Stefano Cecchi, e hanno sottolineato la propria soddisfazione per una campagna elettorale delicata ma intensa, che li ha visti girare in lungo ed in largo il territorio, e dialogare con i cittadini, accettandone progetti e proposte con l’unica mission di lavorare per la vivibilità della città di Marino. Chiaro, inoltre, il concetto politico, espresso dalle otto forze che compongono “L’Officina delle Idee”: “il governo di Stefano Cecchi è l’unico in grado di dare stabilità, continuità e concretezza amministrativa al Comune di Marino”.

A seguire è stato il turno del consigliere regionale e fondatore di “CuorItaliani”, Luca Malcotti e del consigliere regionale di Forza Italia, nonché già sindaco di Marino per due legislature, Adriano Palozzi. Il primo ha rimarcato la bontà di un programma amministrativo, quello de “L’Officina delle Idee”, assolutamente innovativo, ambizioso, concreto e ha sottolineato, in maniera particolare, l’importanza di valorizzare il commercio di Marino, e il sapiente utilizzo dei finanziamenti dell’Unione Europea, che mette a disposizione centinaia di milioni di euro per lo sviluppo degli enti locali. Adriano Palozzi, invece, ha parlato della voglia di fare buona politica da parte della coalizione, “più forte della inutile macchina del fango attivata da qualche detrattore e avversario politico”. A tal proposito, ha poi annunciato: “Visto che l’onestà e la trasparenza, con cui abbiamo sempre guidato e continueremo a guidare la città di Marino, non possono e non devono mai essere messe in discussione, informo che abbiamo ottenuto la disponibilità di Bruno Ferraro, ex presidente del Tribunale di Velletri con alle spalle una lunga e brillante carriera di magistrato, a fare l’assessore alla Legalità e alla Trasparenza in quella che sarà la giunta di Stefano Cecchi. Per noi la collaborazione di Bruno Ferraro – conclude Palozzi – rappresenta un grande orgoglio”.

La notizia in merito a Ferraro è stata accolta con grande soddisfazione dal candidato sindaco Stefano Cecchi, che ha prima ringraziato cittadini, forze civiche e politiche, volontari e simpatizzanti per la “splendida campagna elettorale che ci ha visti insieme, con impegno e passione, su tutto il territorio di Marino: il centro storico, Santa Maria delle Mole, Frattocchie, Cava dei Selci, Fontana Sala, Castelluccia e Due Santi. Una città meravigliosa che, quando saremo a Palazzo Colonna, sapremo rendere ancora più accogliente e bella”, ha detto con fermezza il candidato de “L’Officina delle Idee”. Che poi è passato ad elencare le priorità del programma amministrativo: ambiente, sviluppo sostenibile, servizi, infrastrutture, scuole, sociale, sport, sicurezza, sanità, commercio, cultura e turismo, volontariato e tanto altro. “Azioni da realizzare, seguendo un’unica strada maestra: “Il cittadino di Marino sarà sempre al centro delle nostre politiche”, ha rimarcato Stefano Cecchi. Che ha quindi concluso il suo intervento, rivolgendosi ai cittadini presenti a Piazza Sciotti: “Vi ringrazio e vi abbraccio tutti, uno per uno. Noi rappresentiamo l’unica scelta possibile per il buongoverno di Marino. La vittoria è certamente possibile: ci vediamo a Palazzo Colonna”, ha concluso tra gli applausi Stefano Cecchi.

Print Friendly, PDF & Email