Cecchina, tifosi del Pro Calcio solidali con terremotati del centro Italia

0
1145
procalcio
Pro Calcio Cecchina
procalcio
Pro Calcio Cecchina

“In un week end uggioso e cupo, continua il cammino della A.S.D PRO CALCIO CECCHINA. Tutto il settore – si legge in una nota della società calcistica cecchinese – agonistico, infatti, tra sabato e domenica è sceso in campo nei rispettivi campionati. Entriamo nel merito.

Alle 15 di sabato i primi a scendere in campo sono stati i ragazzi della juniores regionale capeggiati da Mr. Paloni. Avversario di turno la compagine di Roma nord dell’ Atletico football club. Condizioni semi perfette col campo in discrete condizioni, ma al contempo con un brutto e forte vento a disturbare il match. Prima mezz’ora di studio con nessuna occasione da ambo le parti. Poi dal 35° del primo tempo si svegliano i padroni di casa, colpendo prima una traversa con Sarrecchia ed andando in rete, proprio con lo stesso Sarrecchia, prima e con Vultaggio, poi, chiudendo il primo tempo sul 2-0. Si riparte ed è, sempre, dopo dieci minuti della ripresa, Vultaggio che con un fantastico gol triplica le marcature. Partita ormai congelata ed indirizzata, ma il numero 9 casalingo, Ruotolo, a tu per tu col portiere cala il poker. Finisce così con un netto 4-0 che da morale ai ragazzi ed a tutto l’ambiente circostante. Da notare, nel secondo tempo, il bellissimo gesto dei supporters che, a metà ripresa, hanno voluto dimostrare la propria solidarietà alle popolazioni colpite recentemente dal sisma, invitandole a non mollare col seguente striscione: LA TERRA CONTINUA A TREMARE ….. CENTRO ITALIA NON MOLLARE!

Seguendo l’ordine cronologico, alle 16, invece, impegnati a Santa Maria, erano di scena i 2002 di Mr. Borgiani che, si dividono la posta in palio, pareggiando per 1-1 contro Le Mole. Per concludere il sabato alle 17.15 era il turno di Mr. Simoni. I suoi ragazzi “sfidavano” l’ Atletico Monteporzio in una sfida al vertice. Match avvincente e “vivo”, in cui i ragazzi castellani, pur perdendo di misura per 2-1, hanno giocato bene, uscendo sconfitti dal campo, ma comunque a testa alta.

Passiamo a domenica. L’auspicio di settimana scorsa è divenuto realtà. Dopo la buona prova nel secondo tempo di settimana scorsa, gli allievi provinciali di Mr. Ruotolo riescono finalmente a sbloccarsi dal “pesante” 0 in classifica. La partita era Cecchina – Lepanto, vedendo la classifica un insolito, nonché fastidioso, “testacoda” per i ragazzi della A.S.D PRO CALCIO CECCHINA. Con un ottimo impatto sulla gara, pronti via ed i ragazzi di Mr. Ruotolo si portano subito in vantaggio. Controllando il match, ed agendo da squadra, quale sono, portano a casa i 3 punti con un secco e perentorio 4-1. Inizia così un nuovo campionato. Alle 11 la A.S.D PRO CALCIO CECCHINA era di scena in due campi. Al comunale con gli allievi regionali fascia B ed a Torvajanica con la prima squadra.,Entrambe le gare si sono concluse con due pareggi. Vediamo brevemente. Dopo la gara di settimana scorsa, buona la prova dei ragazzi di Mr. Monderna che dimenticano immediatamente quanto occorso settimana scorsa, sfiorando i tre punti. Primo tempo noioso, con poche occasioni; secondo tempo, invece, che si vivacizza. Quasi a metà della ripresa passano i castellani, ma nel finale, però, arriva la doccia fredda, contro il Fonte Nuova termina 1-1. Quanto alla prima squadra: I ragazzi erano di scena contro l’Atletico Torvajanica. Match noioso, con la Pro Calcio Cecchina che crea, ma non finalizza ed un Atletico Torvajanica passivo ed assente che si “difendeva” tentando di ripartire in contropiede. Primo tempo in archivio sullo 0-0. Secondo tempo simile al primo, con l’aggiunta però del nervosismo da parte dei padroni di casa. Sempre nella ripresa, giusto un sussulto quando, il subentrato Orazi con un azione personale, a metà ripresa, sfiora il vantaggio colpendo il palo interno.

Passiamo all’ultima partita – conclude la nota del Pro Calcio Cecchina – del week end. Ore 12.45, comunale di Cecchina. Nonostante l’ora è grande spettacolo. La partita in questione è Cecchina – Pomezia, gruppo L dei giovanissimi provinciali fuori classifica. Partita pirotecnica e scintillante, in cui, pur perdendo per 2-4, i ragazzi di Mr. Cenci stanno dimostrando tutto il loro valore, con una caratteristica principale: crederci sempre fino alla fine”.

Print Friendly, PDF & Email