Centri estivi Pomezia, al via le domande per i voucher famiglie

Centri estivi, da venerdì 19 giugno al via le domande per i voucher famiglie. Pubblicato l’Avviso pubblico dal Comune di Pomezia

0
199
pomezia
pomezia

Centri estivi, da venerdì 19 giugno al via le domande per i voucher famiglie. Pubblicato l’Avviso pubblico per la concessione dei contributi integrativi per le rette dei centri estivi

A partire da oggi (venerdì 19 giugno ndr) è possibile presentare la domanda per i voucher famiglie. Pubblicato l’Avviso pubblico per la concessione di contributi economici integrativi per le rette dei centri estivi ricreativi per minori di età compresa tra 0 e 17 anni.

Il contributo viene erogato direttamente al destinatario a rimborso delle spese effettivamente sostenute dietro presentazione della documentazione comprovante l’effettivo pagamento delle prestazioni a seguito della fruizione del servizio. Le istanze finalizzate all’ottenimento del cosiddetto “voucher di servizio” devono essere compilate attraverso il Portale telematico servizi scolastici (http://pomezia.simeal.it/sicare/esimeal_login.php). Le istanze dovranno essere presentate entro e non oltre il giorno 10 luglio 2020.

“I centri estivi rappresentano un punto di riferimento importante per bambini e adolescenti – spiega l’Assessore Miriam Delvecchio – finalizzato alla socializzazione, alla promozione dell’integrazione tra culture diverse, alla prevenzione del disagio giovanile e all’esplorazione del territorio. Con i voucher vogliamo dare un sostegno concreto alle famiglie che, complice la chiusura prolungata delle scuole, dovranno fare i conti con spese aggiuntive per l’assistenza dei propri figli”.

“Abbiamo stanziato 60mila euro – aggiunge il Sindaco Adriano Zuccalà – per questa misura, confermando il nostro impegno a sostegno dei genitori lavoratori che si trovano a conciliare con più difficoltà i tempi lavorativi con quelli di vita. Il voucher viene erogato per il periodo dal 15 giugno al mese di agosto fino a un massimo di quattro settimane. Per offrire alle famiglie un aiuto immediato è prevista l’erogazione di un anticipo del 50% dell’importo versato a fronte dell’effettivo pagamento dell’acconto al gestore””. Lo rende noto lo Staff del sindaco pometino.

Print Friendly, PDF & Email