Ciak si studia!, per gli insegnanti una gita a Cinecittà World

0
934
logo_cinecitta_world
Il logo di Cinecittà World
logo_cinecitta_world
Il logo di Cinecittà World

Cinecittà World, il grande Parco del Cinema nei pressi di Castel Romano, ospita gli insegnanti per offrire loro una giornata di svago da trascorrere con le famiglie, ma anche per conoscere e approfondire il progetto Ciak si studia! L’appuntamento è per domenica 24 maggio: a coloro che hanno prenotato la visita saranno presentate le  offerte didattiche 2015-2016, rinnovate e ampliate per soddisfare sempre di più le esigenze dei docenti e degli studenti.

I tutor accoglieranno maestri e professori in un ambiente tematizzato in cui saranno ricreati i set dei percorsi didattici che saranno proposti ai ragazzi.

A questa giornata potranno partecipare insegnanti della scuola primaria, secondaria di primo e secondo grado. Per prenotarsi ci sono ancora poche ore e basta scrivere all’indirizzo scuole@cinecittaworld.it.

Diverse  le attività proposte suddivise in tre macro aree, fisica e matematica, storia, cinema. Ce ne è davvero per tutti i gusti e le esigenze: dal laboratorio de La fisica delle attrazioni alla Matematica nascosta, da Lo studio delle traiettorie delle Attrazioni a Con le mani in pasta, impastando si impara. Per chi vorrà scoprire cosa lega il cibo all’industria del divertimento c’è Panem et Circenses, ambientato nella Roma Imperiale, mentre sarà possibile scoprire cosa e come mangiavano gli antichi romani scegliendo A Tavola con Apicius, banchettando si impara. Due le proposte per il genere cinema: Con la pistola al fianco e Realizzare l’impossibile, percorsi che faranno rivivere il western all’italiana.

Al termine della presentazione dei progetti didattici i docenti potranno godere delle attrazioni, respirare la magica atmosfera  e apprezzare i nuovi spettacoli in scena per questo inizio di stagione coinvolgente ed emozionante da vivere a Cinecittà World.

Gli insegnanti entreranno gratis, mentre gli accompagnatori, fino a un massimo di tre, pagheranno il biglietto ridotto a 15 euro.

Print Friendly, PDF & Email