Abbondati all’attacco sulla nuova farmacia comunale

Abbondati torna sulla crisi della società Asp di Ciampino: "Nuova farmacia comunale ancora chiusa e già spesi 100mila Euro"

0
477
gugliemo_abbondati
Guglielmo Abbondati

“Completamente allestita e pronta all’apertura, la nuova Farmacia comunale in zona Acqua Acetosa continua ad avere la serranda abbassata, pur pagando dallo scorso giugno 1800 euro di affitto mensile. E’ l’ultima mirabile operazione targata ASP”. E’ quanto si legge in una nota del Capogruppo Sel-tutta un’altra storia Guglielmo Abbondati. “L’apertura della decima farmacia comunale – spiega Abbondati – avrebbe dovuto generare, a detta del mitico Piano Industriale votato lo scorso Dicembre dal Consiglio Comunale, nuovi flussi di cassa positivi, senza importanti esborsi finanziari, grazie allo sfruttamento di economie di scala e all’utilizzo di personale già dipendente della Società. Ora per i lavori di ristrutturazione ed allestimento – conclude Abbondati – sarebbero già stati spesi 90mila euro ed altri 11mila per affitti già corrisposti alla Società locatrice, senza che sia stato battuto un solo scontrino. Evidentemente quel flusso di cassa auspicato e sul quale a suo tempo anche il collegio dei revisori ha espresso forti dubbi, per ora non c’è stato. L’unica cosa certa è una nuova perdita di capitale per l’ASP, che chiuderà in rosso anche il 2017”.

 

Print Friendly, PDF & Email