Ciampino, Diritti in Comune attacca Matturro

Ciampino, Diritti in Comune: “Dal presidente di Ambiente Spa parole gravi su azienda e lavoratori, interrogata la Sindaca”.

0
101
comune_ciampino
Comune di Ciampino

“Può il presidente del Cda della società partecipata Ambi.en.te Spa esprimersi in modo sprezzante nei confronti del carattere pubblico dell’azienda, offendere la dignità dei lavoratori e parlare di ricapitalizzazione prima di essere passato per l’organo deliberante cioè il Consiglio comunale di Ciampino?” Se lo chiede in una nota la coalizione Diritti in Comune. “Questo infatti è quello che è accaduto durante un’intervista televisiva al dott. Dario Matturro, il 13 febbraio scorso, nella quale il presidente ha espresso l’intenzione di procedere alla ricapitalizzazione del 60-40% di Ambi.en.te. Nel corso della stessa intervista il dott. Matturro ha parlato dell’esigenza di rendere la nostra partecipata simile ad un’azienda privata – prosegue la nota -, non si sa bene in che modo e su quali basi. Infine, cosa assai grave, si è espresso con frasi che ledono la dignità dei lavoratori dell’azienda, basate su luoghi comuni e senza fornire alcun dato a supporto di quanto afferma, sostenendo ad esempio che ‘la legge italiana purtroppo (…) tutela moltissimo il lavoratore (…) chi gioca con gli infortuni, le malattie, le 104’. Parole gravi e supposizioni che non sono degne di chi dovrebbe portare avanti la società che effettua la nostra raccolta differenziata. Per questi motivi abbiamo interrogato la Sindaca Ballico, per sapere se fosse a conoscenza, in termini di piano industriale della società, di quanto comunicato ai media dal dott. Dario Matturro. Inoltre – conclude la forza politica del consigliere Dario Rose – abbiamo chiesto di sapere se e quando il Presidente e la Sindaca intendono relazionare sugli ambiti di intervento futuro, societario e imprenditoriale, della società Ambi.en.te., informando il Consiglio comunale e la cittadinanza sulle sorti della partecipata pubblica le cui azioni sono al 99% detenute dal Comune di Ciampino”.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email