Ciampino, incontro tra Terzulli e il Comitato Sicurezza cittadino

0
831
Ciampino
Ciampino - Piazza della Pace
Ciampino
Ciampino – Piazza della Pace

Riceviamo e pubblichiamo la nota del Comitato dei Cittadini per la Sicurezza Urbana di Ciampino:

Spesso è la tenacia, non il talento, che governa il mondo” il Comitato dei Cittadini per la Sicurezza Urbana non ambisce a governare il mondo ma la tenacia, dimostrata finora, è il suo punto di forza.

Dopo un lungo lavoro di squadra – dichiara il Comitato dei Cittadini per la Sicurezza Urbana di Ciampino – è riuscita ad ottenere l’istituzione di un tavolo di lavoro e concertazione con l’Ammnistrazione Comnunale Ciampinese.

L’entità di cui stiamo parlando è l’unica riconosciuta sul territorio e costituisce e rappresenta un precedente non di poco conto.

La sicurezza è un argomento che si presenta sotto molteplici sfaccettature, non esiste quella di serie A o B, la sua trattazione si prefigge, come obiettivo primario, quello di salvaguardare la qualità della vita dei suoi cittadini e si diversifica a seconda dell’età anagrafica e del contesto sociale di ogni singolo cittadino.

Proprio per questo la sinergia tra cittadini e amministrazione è fondamentale per assicurare al territorio, quale esso sia, la totale e assoluta qualità della vita.

Finalmente l’8 ottobre u.s. il comitato ha avuto il primo incontro, prettamente preliminare, con il Sindaco Giovanni Terzulli e il Capo della Polizia Municipale Roberto Antonelli.

Il colloquio – continua così la nota – è stato foriero del successo e della totale e indiscutibile disponibilità del nostro primo cittadino alla totale e assoluta collaborazione.

Si sono gettate le basi organizzative del progetto stesso che vedono il comitato unico interlocutore  con le istituzioni locali e tramite tra la realtà amministrativa e i comitati di quartiere presenti sul territorio.

Sono state affrontate, durante l’incontro, diverse problematiche dal Campo Rom La Barbuta, presidiato giorno e notte secondo un preciso accordo preso con il Prefetto di Roma Gabrielli, alla questione rifugiati che, ultimamente ha destato non poche polemiche, i quali verranno adibiti a lavori socialmente utili.

Anche sulla viabilità, della quale ha argomentato il Capo della Polizia Locale, si sta intervenendo con l’istituzione del sistema targa sistem e  delle telecamere in alcune zone del territorio, il tutto correlato da una fitta rete di posti di blocco che consentono maggiore controllo da parte delle autorità.

Il secondo incontro, quello del 22 ottobre u.s.,  è stato prettamente introduttivo e di presentazione del progetto e delle finalità ed è avvenuto alla presenza di alcuni rappresentanti dei Comitati di Quartiere che, avendo come unico riferimento il Comitato Sicurezza, a questi’ultimo, entro i primi di dicembre, dovranno far pervenire, ognuno per la propria area di competenza, l’elenco delle criticità che verranno poi raccolte in un unico documento e sottoposto all’attenzione del Sindaco il quale, in termini prioritari ed economici, organizzerà sistematicamente gli interventi.

Le migliori vittorie, le più grandi soddisfazioni, i momenti di vera gioia sono quelli per i quali si sono impegnati più tempo, energia e forza, in cui ci si è spesi completamente“……vi assicuriamo – conclude così la nota il Comitato dei Cittadini per la Sicurezza Urbana di Ciampino – che i cittadini che fanno parte di questo comitato hanno creduto e tutt’ora credono fortemente in questo progetto e il suo inizio rappresenta una vera e propria vittoria ottenuta con il loro totale impegno e dedizione!”

Print Friendly, PDF & Email