Ciappetta (Ginnastica artistica Judo Frascati), «Lavoriamo in vista delle prime gare»

0
810
saggionataleginartjudofra
Saggio di natale della Ginnastica Artistica del Judo Frascati
saggionataleginartjudofra
Saggio di natale della Ginnastica Artistica del Judo Frascati

Il settore della ginnastica artistica dell’Asd Judo Energon Esco Frascati ha già messo nel mirino le prime gare del 2017. Le ragazze della responsabile Francesca Ciappetta e delle altre insegnanti Giorgia Coni e Cristina Caputo hanno superato a pieni voti la prova del saggio di Natale e ora guardano ai primi impegni del nuovo anno. «Il primo appuntamento in calendario – racconta la Ciappetta – è programmato per il 18 e 19 novembre quando, in una sede ancora da definire (e comunque in provincia di Roma, ndr), si terrà la prima prova del campionato individuale silver organizzato dalla Federazione. In quelle date saranno protagoniste le atlete di livello LA e LB, mentre domenica 12 marzo è fissata la stessa prova per le ragazze un po’ più esperte dei livelli LC e LD». Per ciò che concerne l’appuntamento di febbraio, la Ciappetta sottolinea che «porteremo sicuramente le atlete del gruppo interno denominato Ragazze e poi potrebbero esserci anche le Allieve 3, ma su queste ultime dovremo fare alcune considerazioni più sotto data. Lo staff tecnico valuterà il livello raggiunto e deciderà se sarà il caso di portare comunque in gara ragazze che, per la maggior parte, hanno iniziato da poco a praticare la nostra disciplina». La seconda prova dello stesso campionato federale si terrà l’1 e 2 aprile per i livelli LA e LB e il 9 aprile per LC e LD. «Questa è una manifestazione regionale che alla fine delle due prove prevedrà una classifica che assegnerà i titoli regionali di categoria e consegnerà anche i “pass” per la qualificazione ai campionati italiani. Se qualcuna delle nostre ragazze ce la può fare? Difficile dirlo ora, la federazione ha cambiato diversi criteri di valutazione tecnica e quindi bisognerà capire sia a che livello sono le nostre ragazze sia la qualità delle avversarie». La Ciappetta, in conclusione, torna sui recenti saggi di Natale dei vari gruppi. «Abbiamo scelto di dividere gli eventi in due tranche: nella prima si sono esibite le Allieve 2 e le Allieve 3, nella seconda le Ragazze e le Allieve 1, mentre in entrambe le occasioni le nostre agoniste hanno presentato i loro esercizi di gara. Nel complesso siamo rimasti molto contenti delle risposte di tutte le ragazze e anche della corposa partecipazione di parenti e amici ai due eventi. Per ciò che concerne le agoniste hanno avuto qualche piccola incertezza nell’esibizione del primo giorno, ma poi si sono sciolte nella seconda esibizione facendo molto bene soprattutto negli esercizi sempre delicati alla trave».

Print Friendly, PDF & Email