Cimitero di Frascati, polemizza Mirko Fiasco

Il consigliere Fiasco torna sulla situazione del cimitero di Frascati sottolineando "la mancanza di rispetto nei confronti di un luogo sacro"

0
241
fiasco
Mirko Fiasco

Torna sulle tematiche legate al Cimitero di Frascati il consigliere comunale di Frascati Mirko Fiasco.

“Egregio Direttore,

Purtroppo ancora una volta dobbiamo constatare l’inefficienza amministrativa di chi governa la città e soprattutto la mancanza di rispetto nei confronti di un luogo sacro come il cimitero di Frascati. Giambattista Vico affermava un pensiero emozionale sui cimiteri quali luoghi sacri e di preghiera. Quanto verificatosi presso il cimitero di Frascati è vergognoso e mortificante. Purtroppo il servizio portineria è stato affidato ad una vigilanza privata, la quale esercita la professione nella città di Roma . La suddetta come previsto, deve garantire il servizio quando arriva il feretro accompagnato da agenzie funebri e famigliari. Ancora una volta si è dovuto attendere 2 ore per l’ arrivo dei suddetti. Il comune di Frascati ha più di 200 unità lavorative, su 200 unità non abbiamo una figura per svolgere il servizio portineria? Un ‘ Amministrazione che non ha rispetto per i defunti non può governare una città”. Dichiara Mirko Fiasco, consigliere comunale Frascati Futura e Territorio Protagonista (Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia)

Print Friendly, PDF & Email