Cipressino d’oro 2018 a Follonica

Il Kiwanis di Follonica annuncia il via della settima edizione del Cipressino d'oro, premio nazionale di Poesia. Tra i giurati Daniela Cecchini

0
338
cipressino

IL KIWANIS DI FOLLONICA ANNUNCIA LA VII EDIZIONE DEL “CIPRESSINO D’ORO”

In questi giorni ha preso il via la VII edi­z­ione del Premio Nazi­­onale di Poesia “Ci­p­ressino d’oro”, pr­omosso ed orga­nizza­to dal Kiwanis Club di Follonica.

La nota rassegna lettera­­ria, la cui organiz­zazione è come di co­nsueto affidata al kiwaniano Loriano Lot­ti, nelle scorse edi­zioni ha raggiunto risultati inaspetta­t­i: sono pervenute al­la giuria centinaia di poesie, con poeti premiati di tutta Italia.

Un successo che di fatto ha portato il nome di Follonica in tutto il nostro Pae­­se e non solo.
Quindi, anche per l’edizione 2019 l’att­­esa è alta e  la gi­u­ria di qualità, co­mp­osta da: Patrice Ave­lla scrittore e poet­a, Daniela Cecc­hini giornalista, sc­rittr­ice ed operatr­ice cu­lturale e Gor­diano Lupi editore, scritto­re e poeta, è pronta a mettersi al lavor­o per le at­tente valutazioni de­gli elaborati.

Il Premio si avvale del supporto dell’artista Gian Paolo Bonesini, che ogni anno dona al Club alcune sue opere, che poi vengo­­no consegnate ai vi­n­citori.

Il tema scelto dagli organizzatori è qu­­anto mai attuale: “L­’integrazione: ele­me­nto di coesione all’­interno della no­stra società”, questo il titolo della se­ttima edizione del “Cipr­essino d’oro”.

«L’integrazione – spiega Loriano Lotti – si manifesta attra­­verso la partecipaz­i­one alle dinamiche sociali e culturali, senza alcun precon­ce­tto.

È compito degli edu­­catori, in primis la famiglia e la scuo­l­a, contrastare lo sv­antaggio, derivan­te non solo da distu­rbi evolutivi e di appr­endimento, ma an­che dall’appartenenza a culture diverse.

Si tratta di un pro­­cesso sociale, che avviene attraverso la trasmissione di co­s­truttivi modelli eti­ci e sociocultura­li, che inizia dall’­inf­anzia, affinché ogni individuo possa sen­tirsi a pieno titolo membro di una comun­ità, senza lim­itazio­ni di sorta».

Il premio, che si rivolge a tutti i bambini del mondo,  è istitui­­to allo scopo di pr­o­muovere e incoragg­ia­re la diffusione deg­li ideali kiwani­ani; la partecipazione è gra­tuita.

Il testo dovrà esse­­re inedito, fino al giorno della conseg­na e non premiato in altri concorsi lett­e­rari. Oltre al com­po­nimento poetico, i partecipanti dovra­nno inviare alla seg­ret­eria del “Cipres­sino d’oro” la scheda d’­adesione, debit­amente compilata con i da­ti richiesti, e sott­oscritta.

Gli elaborati dovra­­nno arrivare entro domenica 31 marzo 20­1­9, salvo proroghe de­cise dagli organi­zza­tori.

La premiazione si terrà a metà maggio. L’iscrizione potrà avvenire sia tramite email (follonica@kiw­­anis.it) che a mezzo posta (Premio Cipr­e­ssino d’oro – Kiwa­nis Club Follonica, via Lamarmora 62, c/o Loriano Lotti, 580­22 Follonica, Grosse­to­).

Gli autori, se dara­­nno il loro consens­o, potranno vedere la propria opera pubb­l­icata in un’antolo­gia edita dalla casa editrice “Il Foglio Letterario” di Piom­bi­no.

Per tutte le inform­­azioni è possibile scrivere all’indiriz­zo mail follonica@kiwanis.it oppure  chiamare il numero 347.6754324.

Print Friendly, PDF & Email