Cisl, “siglato accordo a Ciampino per salario accessorio”

0
847
piazza ciampino
Piazza della Pace a Ciampino
piazza ciampino
Piazza della Pace a Ciampino

Dall’Agenzia di Stampa Dire (www.dire.it) – “Anche quest’anno abbiamo responsabilmente sottoscritto, negli ultimi giorni del 2016, insieme alla Cgil e ad alcuni componenti della Rsu, l’accordo per la ripartizione delle risorse del fondo del salario accessorio relativo all’anno 2016 per i dipendenti del Comune di Ciampino“. È quanto dichiara in una nota il segretario degli enti locali della Cisl Fp, Giancarlo Cosentino. “Con l’accordo sottoscritto con l’amministrazione – prosegue la nota- continua un percorso diretto al miglioramento dei servizi offerti ai cittadini di Ciampino, che ha permesso: lo stanziamento per gli anni 2015-2016 e 2017 di oltre 300 mila euro per progetti finalizzati, con la prima rendicontazione entro il 28 febbraio 2017 e pagamento subito dopo il parere degli organi di controllo e revisione; la decisione di legare il raggiungimento degli obiettivi del Peg, la performance dei Dirigenti e quella dei dipendenti, per rendere piu’ oggettiva la misurazione della produttività individuale e organizzativa; che la performance dei Dirigenti sarà misurata anche con l’effettivo svolgimento e risultato dei progetti finalizzati svolti dai dipendenti, al fine di non creare più ritardi nella realizzazione degli stessi e soprattutto nei pagamenti; l’approvazione dei regolamenti che permetteranno il pagamento degli incentivi per la realizzazione delle gare di appalto per forniture, servizi e lavori; la conferma dei finanziamenti per progetti specifici per i settori sociale, tributi e Polizia Locale, per circa 200 mila euro annui; l’avanzamento dei livelli retributivi del personale attraverso la progressione economica orizzontale, attuata in due sessioni, per una spesa totale pari ad Euro 42 mila, con l’impegno di proseguire nelle selezioni anche per il 2017. Quello che è stato sottoscritto dalla nostra sigla e dalla Cgil – conclude Cosentino – è un accordo importante rapportato a quelli sottoscritti negli enti territoriali dell’Area Metropolitana di Roma Capitale, saremo attenti, come al solito, che l’accordo sia pienamente rispettato da ambo le parti nei tempi previsti, affinchè i cittadini di Ciampino possano beneficiare di servizi più efficienti ma che allo stesso tempo i dipendenti possano ottenere benefici economici e miglioramento del benessere organizzativo”.

Print Friendly, PDF & Email