A Gerano consiglio direttivo Città dell’Infiorata

Presentato il sito web dell'associazione, che rappresenterà una vetrina importante dove promuovere le iniziative dei Comuni associati

0
136
infiorata
Associazione Nazionale Città dell'Infiorata

La programmazione delle attività per il 2019, l’approvazione del conto consuntivo del 2018 e del bilancio preventivo dell’anno in corso. Sono questi i temi principali oggetto della riunione del Consiglio direttivo dell’associazione nazionale ‘Città dell’Infiorata’ svoltasi questa mattina nella sala consiliare di Gerano. Nel dettaglio, le entrate provengono esclusivamente dalle quote associative dei Comuni aderenti; mentre le uscite prevedono un costo fisso relativo alla quota di partecipazione alla commissione internazionale delle Arti effimere e le spese relative agli eventi che l’associazione organizza o a cui prende parte. Per il 2018 si tratta in particolare della realizzazione del quadro infiorato realizzato ad Assisi in occasione del Santo Patrono d’Italia, lo scorso 4 ottobre.  Il Consiglio direttivo è stato l’occasione per fare il punto sulla situazione attuale e illustrare impegni e obiettivi per il prossimo futuro. Durante la riunione è stato presentato il sito web ufficiale dell’associazione (www.cittadelleinfiorate.it) – in fase di ultimazione -, un portale che raggrupperà al suo interno notizie, comunicati stampa e gallerie fotografiche dei Comuni aderenti e delle varie infiorate organizzate: una sorta di archivio virtuale che rappresenterà negli anni un’importante vetrina per la promozione delle iniziative dei Comuni associati.  La programmazione dell’associazione per il 2019 sarà il frutto della condivisione tra i Comuni associati: l’esperienza di Assisi ha dimostrato che l’ente ha tutte le carte in regola per realizzare un calendario di iniziative volte alla valorizzazione e alla tutela del patrimonio artistico delle infiorate.  “Quest’anno impegno primario dell’associazione sarà quello di promuovere manifestazioni collettive dei Comuni aderenti e convegni tecnici per la conoscenza e la valorizzazione dei fiori e delle infiorate artistiche – ha spiegato il sindaco di Genzano di Roma, Daniele Lorenzon, presidente di turno dell’associazione –. È nostra intenzione iniziare un percorso di promozione e divulgazione in particolare verso le nuove generazioni, trovando le giuste modalità per appassionare i più giovani”, a partire dalle infiorate dei ragazzi organizzate dai singoli Comuni.  L’associazione nazionale ‘Città dell’Infiorata’ mantiene viva la tradizione e l’arte d’infiorare in uno spirito di inclusione e condivisione tra tutti gli associati. Ed è in questa ottica partecipativa che il Consiglio direttivo ha deliberato il rientro del Comune di Noto nelle fila dell’associazione.

Print Friendly, PDF & Email