Città Metropolitana, conferma per Massimiliano Borelli

0
1958
borelli
Massimiliano Borelli, consigliere metropolitano
borelli
Massimiliano Borelli, consigliere metropolitano

Sulle recenti elezioni per il rinnovo del Consiglio Metropolitano riportiamo di seguito le dichiarazioni di alcuni esponenti del PD dell’area dei Castelli Romani e dei Lepini:

“Sono molto soddisfatto – dichiara l’on. Renzo Carella – dell’esito delle elezioni metropolitane, anche se non va enfatizzato in negativo il risultato del M5S, considerata l’elezione di secondo livello ben diversa da quella a suffragio universale; in questo caso i cittadini avrebbero partecipato direttamente e non possiamo sapere quale sarebbe stata la loro scelta, anche se per quanto riguarda Roma, stanno già provando i mancati risultati della Giunta Raggi. Faccio quindi gli auguri di buon lavoro a tutte le elette ed eletti, ma voglio sottolineare l’affermazione di Massimiliano Borelli che, senza l’appoggio dei consiglieri romani, risulta il primo degli eletti fuori dal GRA nella lista Le Città della Metropoli.”

Molto soddisfatto Massimiliano Borelli, riconfermato Consigliere a Palazzo Valentini: “ L’analisi sulle ultime elezioni per il rinnovo del Consiglio Metropolitano – dichiara  Borelli –  non può che partire dal dato dell’affluenza: se è vero che partecipano al voto solo i Sindaci ed i Consiglieri dei 121 Comuni, è anche vero che l’affluenza superiore al 83%, prova la necessità di avere un Ente sovracomunale che eserciti le sue funzioni.  Centinaia di amministratori quindi, pur conoscendo la differenza percentuale del voto di un consigliere romano rispetto a quello di un piccolo Comune montano, hanno voluto dire la loro e tra questi, oltre il 45% ha  espresso un voto per la nostra lista, Le città della Metropoli. Inoltre va sottolineato che la scelta di aprire alle tante esperienze civiche ci ha dato ragione, mentre è miseramente fallito il tentativo fatto, con l’avvallo dei cinque stelle, di costruire una finta lista civica.

Tra gli eletti, non tutti i territori purtroppo sono rappresentati  e mi rammarica la mancata elezione dell’amico Mauro Alessandri. Questo è un dato sul quale riflettere!  Mentre per il mio risultato, devo ringraziare gli oltre sessanta amministratori, tutti esterni a Roma, che mi hanno scelto e riconfermato, anche grazie al sostegno di importanti esponenti come Renzo Carella e Simone Lupi;  con loro si lavora intorno ad un’ampia proposta politica, espressione di un’area e di sensibilità anche esterne al PD; una proposta rappresentativa dell’intero territorio Metropolitano, che porterò anche all’interno dell’Ente e cercherò di farlo con il mio metodo, che è fatto di ascolto, dialogo ed assenza di pregiudizi. Conosco bene le potenzialità di questo Ente, le capacità e l’impegno di tanti dipendenti e dirigenti, malgrado il momento difficile e la mancanza di risorse. La Sindaca Raggi non ha la maggioranza nel Consiglio, e quindi si apre una fase nuova, dove su ogni atto dovremo essere pronti a dire la nostra, e proporre le migliori soluzioni per i tanti problemi del nostro territorio. ”

Il Consigliere regionale Simone Lupi, infine, augurando buon lavoro agli otto eletti ci tiene a sottolineare un dato politico: “Il centrosinistra del territorio metropolitano ha raccolto l’appello lanciato da Nicola Zingaretti un mese fa ed ha ottenuto un importante risultato.  Nei prossimi anni la Città Metropolitana avrà davanti a sé sfide che saranno decisive per il futuro del nostro territorio. Per questo l’elezione di ben otto componenti del Consiglio è un risultato fondamentale, che permetterà di presidiare tutte le decisioni più importanti specialmente considerando che il Movimento 5 stelle è lontano da avere la maggioranza!   Infine, voglio espressamente fare i miei complimenti a Massimiliano Borelli, confermato dopo l’esperienza da consigliere delegato di questi anni, e Valeria Baglio, che entra in Consiglio Metropolitano dopo aver ricoperto una importante carica come quella di Presidente dell’Assemblea Capitolina nella precedente consiliatura al Campidoglio. “

 

Print Friendly, PDF & Email