Città Metropolitana, lavori post terremoto anche a Nemi

0
640
fabio_fucci
Fabio Fucci
fabio_fucci
Fabio Fucci

Dopo l’ultima forte scossa di ieri (30 ottobre 2016 ndr), il settore viabilità della Città metropolitana di Roma Capitale ha eseguito una ricognizione sulla rete viaria del territorio provinciale, che per la maggior parte delle arterie stradali di competenza, non sono state riscontrate particolari criticità.

Da segnalare solo due situazioni. La prima riguarda la strada Provinciale 31/a Quintiliolo, nel comune di Tivoli, dove sono stati verificati i sovrappassi della ferrovia Roma- Sulmona. Il sopralluogo non ha riscontrato particolari problematiche; ma sono stati avvisati i tecnici della manutenzione ferroviaria.

Sulla strada provinciale 17/b Mazzano romano – Calcata al km 2+700 in corrispondenza di un ponticello sul fiume Treja al confine con la Provincia di Viterbo. Dopo il sopralluogo del personale e dei VVFF , a causa di 2 avvallamenti dei terrapieni, si è deciso di chiudere, in via precauzionale, il tratto di strada. Sono in corso accertamenti tecnici per verificare la possibilità di riaprire il ponticello al transito stradale.

“I responsabili tecnici delle varie zone del territorio metropolitano di Roma – dichiara il Vice Sindaco Fabio Fucci – stanno lavorando costantemente per monitorare il territorio e segnalare eventuali problematiche. Per ora, tranne la criticità evidenziata, la situazione sulla rete viaria della Città metropolitana di Roma non presenta danni e quindi resta interamente percorribile”.

Infine, venerdì prossimo, in via Nemorense, nel Comune di Nemi (S.P. 76/a) si procederà al rifacimento del manto stradale dal km 3+200 (fronte chiesa del Crocifisso) fino al km 3+700 circa (fine tratto galleria).

Print Friendly, PDF & Email