Club Basket Frascati, C Gold verso l’esordio

Club Basket Frascati, C Gold di Rossella Cecconi verso l’esordio. Il play classe 1981 David Serino: “Il Basket Roma? Subito un bel test”

0
62
basket_frascati_c_gold
La C Gold del Basket Frascati

E’ la settimana del debutto per la serie C Gold maschile del Club Basket Frascati. I ragazzi di coach Rossella Cecconi giocheranno sabato (nel consueto open day del campionato in campo neutro) la prima gara ufficiale contro il Basket Roma. “E’ subito un bel test – dice il pivot classe 1981 Davide Serino – Di fronte avremo un avversario che conta su un roster importante formato da giocatori che sarebbero di qualità anche in serie B come Bagnoli, Scuderi, Maresca e Gallerini. Una partita complicata in cui, però, potremo giocarci le nostre carte”. L’esperto giocatore parla della fase pre-campionato del Club Basket Frascati. “Abbiamo fatto una preparazione molto buona a mio modo di vedere, sia dal punto di vista tecnico che atletico. La squadra si è impegnata tanto e arriva all’appuntamento con la prima giornata di campionato in buona condizione e anche abbastanza avanti dal punto di vista dell’amalgama. I nuovi arrivati sono giocatori importanti e si sono già integrati col resto del gruppo, poi ci sono i giovani che hanno talento e spero continueranno a crescere e ritagliarsi spazio”. Nello scorso fine settimana il Club Basket Frascati ha affrontato un torneo a Civitavecchia contro due avversarie di pari categoria. “Abbiamo giocato la prima partita contro i padroni di casa – racconta Serino – Dopo una sfida quasi sempre punto a punto, è stato fatale un black out nell’ultimo minuto e mezzo. Nella seconda sfida abbiamo affrontato Petriana e anche in questo caso c’è stato qualche alto e basso, ma sono cose normali visto il lungo periodo di preparazione che abbiamo affrontato”. Serino inizia la sua seconda stagione consecutiva al Club Basket Frascati. “Raramente in carriera mi è capitato di fermarmi per più di una stagione in una stessa società. La mia scelta di approdare a Frascati è stata azzeccatissima perché mi consente di gestire i miei impegni lavorativi e di continuare a giocare a pallacanestro a certi livelli. Inoltre qui ho trovato una società seria e conosco coach Cecconi dai tempi di Palestrina, dunque mi trovo molto bene. Anche in questa stagione cercherò di mettere la mia esperienza a disposizione del gruppo e dei ragazzi più giovani”.

Print Friendly, PDF & Email